50 Anni fà andava in onda il padre di tutti i quiz : LASCIA O RADDOPPIA


Era il 19 Novembre 1955 : andava in onda sull’unica rete esistente in quel momento , quella RAI , un nuovo genere di spettacolo televisivo , il primo del suo genere , e forse in pochi avrebbero immaginato che avrebbe aperto la strada a migliaia di altri quiz simili : 50 anni fà nasceva il quiz televisivi con LASCIA O RADDOPPIA e Mike Bongiorno .

Va in onda in questi giorni la pubblicità di Infostrada basata proprio su quel programma , condotto da uno dei “padri fondatori” della telvisione italiana , una delle “colonne portanti” del panorama televisivo italiano , Mike Bongiorno .
In pochi , forse , credevano che quel tipo di spettacolo avesse avuto successo , e invece fu acclamato da tutti , i complimenti arrivarono da ogni dove : persino in un film di Totò , Totò : lascia o raddoppia” (mi sembra s’intitolasse così) il Principe De Curtis partecipò al programma condotto da Mike .
Erano i primi mesi della televisione , che l’anno scorso ha compiuto 50 anni : quest’apparecchio così strano faceva rimanere tutti a bocca aperta .
Erano anche gli anni del dopoguerra , e non tutti potevano permettersela : ecco perchè ci si riuniva nei bar che ne avevano una , e tutti si riunivano a guardare proprio questa trasmissione , che aprì poi la strada a tantissimi altri programmi di questa nuova categoria del “quiz a premi” .
Chi di voi sta leggendo queste righe , e ha qualche annetto sulle spalle , si ricorderà del programma e della tv di quel periodo : in bianco e nero , piena di valvole e una vera e propria “ricchezza” riservata soloa lle famiglie più ricche e più agiate .
Era il periodo del Carosello , dell’Intervallo : era il periodo in cui la TV cominciava ad essere quella “bella” , quella “genuina” , quella in cui veniva censurata anche solo una gamba troppo scoperta , quando adesso , lo sappiamo bene , sulla nostra TV è un tripudio di natiche e seni che svolazzano leggere tra sconcezze varie e “tv spazzatura” .

Forse , col senno di poi , vedere come la TV si sia ridotta adesso e paragonarla a quella dei grandi miti come Mike , Corrado e tanti altri da quasi una sensazione di “tristezza” , quasi un velo di malinconia e una voglia di rivivere quei tempi , specie per chi adesso vive questo cambiamento e ha gia vissuto quelle epoche , in cui magari era bambino e vede cambiarsi , adesso , il mondo attorno .
Non ho vissuto quegli anni , ma tanti mi dicono che erano davvero belli !

25 Commenti

  1. Bongiorno è un’icona della tv italiana!! E’ mi è pure più simpatico di Pippo (senza togliere la sua professionalità)

    Come nessuna mail???….Xò nn mi hai risposto all’altro messaggio che ti ho mandato :(

  2. Ho controllato anche in questo istante : non c’è nulla !!!
    Comunque sia Bongiorno che Pippo sono due vere e proprie icone !
    La TV deve molto a loro , e di certo non sarebbe quella che è oggi , formata com’è adesso , senza di loro !

  3. Sai come l’ho risolta la questione “commenti”?!?
    Nel momento in cui entro nel tuo articolo devo aspettare che mi si ricarica la pagina e poi posso commentare!!!! ^.^
    Sono brava vero??? :)

  4. tutto ciò che passa sembra sempre più bello…magari fra 20 o 30 anni qualcuno ricordando l’isola dei famosi,o il grande fratello dirà:”quelli si che erano programmi…!”
    saluti blogger giomba:))

Scrivi un commento