6000 Euro al giorno per girare un film in casa vostra: voi lo fareste?


Qualche sera fa, seguivo al TG uno strano reportage sulla figura del "
Location Manager": dietro questo importante parolone, si nasconde, infatti, la figura di chi, incaricato dal regista di un film, deve provvedere a trovare le "location", i luoghi giusti dove girare le scene, quelli che siano maggiormente "fedeli" alla sceneggiatura pattuita.
Fin qui non ci sarebbe niente di particolare, se non fosse che
per chi decide di "prestare" la propria casa per le scene di un film, le retribuzioni possono arrivare anche a 6000 Euro al giorno!
Voi lo fareste?

Di certo, in tempi di crisi, 42000 Euro a settimana potrebbero far gola a molti, considerando che l’unica cosa da fare è prestare la propria casa: certo, le scomodità sono tante, tra cui videocamere accese tutto il giorno in ogni parte della casa modello "Grande Fratello", registi, attori, sceneggiatori, tecnici di ripresa, fonici, che scorrazzano in ogni dove, vocii, per la gioia dei vicini, e tanto altro ancora!

Voi, lo fareste? Prestereste casa vostra per le riprese di un film sapendo che guadagnereste 42000 Euro a settimana? A voi la parola!

7 Commenti

  1. 10000 volte siiiiiiiiiiiiii in 15 giorni risolverei tutti i miei guai ecco dove vanno i soldi che lo spettaccolo prende dal governo e che noi paghiamo peccato che la mia casa non è adatta neanche per un servizio fotografico così queste offerte vanno ancora a chi abita ville castelli ecc……gente che ne può benissimo farne a meno ciao Ida

Scrivi un commento