... E intanto il Carnevale impazza : voi come lo state vivendo ?


E mentre le nostre giornate continuano , scivolando indifferenti , grigie di pioggia o azzurre di cielo limpido , il Carnevale impazza , scoppiando in mille coriandoli colorati , in stelle filanti , in “lingue di Menelik” e trombette varie … Voi come lo state vivendo ?

Che bello guardarsi intorno , lungo le strade , e vedere che nel freddo del mattino , con qualche raggio di sole , ci sono scolaresche intere che si divertono , che festeggiano il Carnevale , come facevo io da bambino … Bei ricordi : ricordo quando a scuola si festeggiava il Carnevale , e tra di noi si correva lungo i corridoi , rincorrendosi con i coriandoli in mano , e poi fuori , lungo le strade che costeggiavano la scuola , sotto il cielo azzurro d’inverno , umido della pioggia caduta la notte precedente e gelide del cielo limpido , che ci dava la gioia di correre , di ridere senza provare fatica .
Com’è bello camminare , in giro , e rivedere che ancora adesso c’è nell’aria lo stesso odore di felicità , di gioia , che è rimasto immutato quando arriva il Carnevale … I ricordi diventano bagliori all’orizzonte , e guardando il cielo ti sembra di rivedere il tempo che è passato , la gioia delle piccole cose , di quella bimba che tanto ti piaceva quando eri piccolo , la tua compagnetta , tanto dolce , che sorrideva quando le tiravano i coriandoli … E ripensi ad ora , a quante cose sono cambiate , e quanto tempo è passato senza che tu possa accorgertene , senza guardare i tramonti e le albe , le lancette dell’orologio che corrono incessanti …
Molto bello rivedere quelle scene con la mente , sfogliare ancora quelle foto , e poi ripensare a tutte quelle risate , che mi sembra ancora di sentire . Se solo faccio silenzio , mi sembra ancora di rivivere quelle scene , di sentire ancora quelle voci festanti , di ascoltare le canzoni , di correre felice …

… Ora è tutto così diverso , così difficile , sempre sul filo di qualcosa che non sai cos’è , sempre di corsa , sempre con mille preoccupazioni , con mille cose da fare e da pensare , mille cose in cui credere e altre mille da sviluppare … Questo è il Carnevale , ormai : non è più quello spensierato d’un tempo . Anche lui , il Carnevale , ormai è diventato un pensiero da ragionare …

E intanto aspetto per il mio prossimo Carnevale , che sarà tra pochi giorni , quando potrò andare a divertirmi , tra la mia passione , il ballo , e il mio costume con maschera annessa … Chissà , forse è la volta buona che metto una mia foto :-D

21 Commenti

  1. Ciaooooooooo!!! Ma vieni qui a viareggio se vuoi vivere un pò il carnevale!!! Sicuramente lasceresti andare i tuoi pensieri, seguiresti la musica e torneresti bambino…come succede a tutti qui da noi…
    Io ti aspetto!!! Baci

  2. Carissimo conterraneo…come vivo il carnevale io? ahahah da schifo…l’hanno scorso mi ha tirato un brutto scherzo! Quest’anno nulla me ne resto buonina anche perchè non sono dell’umore adatto ….però…dico però…torno nella mia terra per un giorno e questo mi consola un pò:)
    Un bacetto

  3. Fra un po’ sarebbe bello pubblicare le foto di noi blogghers mascherati, tanto nessuno ci riconosce!
    Senti Daniele, per quanto riguarda la fortuna, facciamo che quando sogno i numeri te li mando, e se vinci mi mandi la percentuale.
    Forse in questo modo i soldi avranno un’altra destinazione!!
    Ti mando un bacione

  4. da me c’è un bellissimo carnevale
    ci saranno i carri allegorici con i gruppi
    mascherati … è bello!
    e la gente ballano come pazzi!! e si divertono!
    io li guarderò solamente!

    guerrierrroooooooo!!!! io penso che ora ti mosssicooo!!!!!
    di più del solito!!! grazie della sorpresa!
    mi è piaciutissima!!!! samckkkkkkkk
    sono emozionataaaa!!!! ciao adorabile!!!!
    ti sorrido!!!!
    vai che sei grande!! e ricordati il sorriso è l’abito più bello che si possa vestire!
    abbracciooo!!!!

  5. A me il carnevale non è mai piaciuto così tanto, forse perchè è considerata più una festa per bambini, comunque quest’anno è diverso! Sento nell’aria qualcosa di allegro che non c’era gli altri anni e tutto ciò non può non farmi piacere!
    A presto

  6. Penso tu abbia ragione, il tempo è andato, quello delle gioie semplici, delle attese cariche di entusiasmo, del godimento gioioso con poco.
    Bisognerebbe resistere all’andazzo comune del divertimento con eccessi e per forza e magari riscoprire vecchie sensazioni, ma così vere da poterle trasmettere a chi non le conosce ancora.
    Un saluto
    A.

  7. allora: ogni volta che provo a mettere un adornos mi scompaiono i racconti: ma gli altri come fanno? forse sono troppo ingombranti! cmq per poi ritoglierli era difficile: togliendo il box mi diceva pagina impossibile!ho tremato! poi tutto è andato ok e il box si è eliminato come chiedevo. ma perche’ mi fa cosi’? o i racconti o gli adornos…volevo mettere un welcome glitter! poi, di nuovo impicci con word: scrivo un testo su word pad e mi scrive ok lo stampo e mi scrive ok poi lo mando via email e mi fa uno skifo: allora controllo da posta inviata e veramente mi ha cambiato carettere! vado dove ho salvato il testo e cioe’ su documenti e che ti trovo? che mi ha salvato in rtf e allora lo tolgo! ma non si toglie! e adesso addirittura il testo mi sta tutto cancellato con righe sopra! roba da matti! allora lo riprendo da posta inviata ma è in un carattere schifoso con tutti puntini ogni parola!insomma niente email dei mei testi! dunque devo spedire per posta prioritaria i miei testi stampati. oppure la persona che riceve l’email puo’ ricondurre il carattere del testo a modifica e cambiarlo decentemente? finiro’ ai pazzi! oppure sul lastrico se, per risolvere devo sempre chiamare il tecnico. scusa lo sfogo! ho controllatto avirus e fatto scansione: tutto ok. grazie per spazio e tempo: forse anche il pc risente del carnevale e mi fa scherzi del cavolo!

Scrivi un commento

SEGUIMI ORA SU TWITTER: Non perderti il mio format in diretta e partecipa in prima persona! I tuoi commenti saranno letti in diretta! CLICCA QUI!