"E il mio pensiero un canto diventò"


Ascoltavo questa canzone , e i ricordi mi prendono , mi portano con loro .
Dalla finestra filtra il sole , e il cielo azzurro di questa spelndida giornata di sole , di caldo , mi fa pensare cher sia quasi estate . Mentre scrivo il sole sbatte sulla scrivania e poi arriva su di me .
Non lo so , forse sarà il sole , forse sarà l’ effetto “primaverile” di queste giornate , ma poc’anzi è successa qualcosa che mi ha fatto davvero piacere .
Sarà per il mio “fascino” che molti dicono io abbia , sarà che forse sono sempre me stesso (e sarà anche che il classico “giacca e cravatta” è quello che rende più sexy possibile un uomo) , ma poc’anzi , mentre ero intento a fare tutte le mie cosettine , si avvicina una bellisima ragazza , con una magliettina attillata , bianca , e di certo molto “pronunciata” .
Mentre ero di spalle , ho sentito arrivare verso di me un odore così dolce , così bello , e il mio cuore ha iniziato a battere forte , come se stesse vivendo una emozione improvvisa .
La ragazza si avvicina e mi dice : “scusami , sapresti indicarmi dove trovo la stanza “L” ?” Io le dico : “devi salire al primo piano , poi vai a destra e alla quarta stanza a destra sei arrivata” .
Lei mi dice “grazie” , e prima di andarsene aggiunge : “lo sai che sei molto carino ?” , quindi se ne va …
Sono rimasto senza parole per i successivi dieci minuti !!!
Non me l’aspettavo veramente , e , per riuscire a capire cosa stesse succedendo , sono dovuto andare a fare un “break” !
Spettacolare , davvero : mentre sto scrivendo adesso , il sole batte sul mio viso , ed illumina gli occhiali da sole che sono qui , accanto a me …

“E il mio pensiero un canto diventò” …

10 Commenti

Scrivi un commento

SEGUIMI ORA SU TWITTER: Non perderti il mio format in diretta e partecipa in prima persona! I tuoi commenti saranno letti in diretta! CLICCA QUI!