"E intanto porto i segni dentro me di un amore che oramai vive solo dentro me"


Recitava così una bella canzone di Iva Zanicchi , una di quelle che io amo , ?Testarda io? , perché in questo periodo così triste e difficile della mia vita rispecchia quello che sta succedendo dentrome , quello che succede intorno a me , nella solitudine di queste giornate senza alcun appiglio a cui aggrapparsi , senza più nessun amore , consolato da un dolore lontano , e dalla solitudine troppo vicina , dalla tristezza di pensieri e ricordi , e di speranze che pian piano schiariscono di fornte agli occhi .
E a terra , vedo schegge di amore , pezzi dui progetti di vita che giaciono là , esangui , immobili , per sempre distrutti dalla cattiveria , e da l male che l?amore fa quando finisce …

Erano progetti importanti , che avrebbero portato la mia vita ad unirsi per sempre alla tua , e con il tempo questo legame sarebbe diventato per sempre , e mai sarebbe finito , ma purtroppo hai voluto così , e a nulla serve ricordare . Nella tua mente non esiste più nessuna traccia di noi , e questa è la fine . E? la fine dell?amore che ci ha unito , è la fine delle mie speranze , e l?inizio delle mie lacrime senza fine , della mia tristezza che non tornerrà mai più .
Non saiq uanto avrei bisogno di una donna che adesso mi stia accanto , di qualcuno che adesso curi le mie ferite con altro amore , di qualcuno che mi accarezzi , che mi abbracci come facevi tu , di qualcuno che mi baci se sono giù , di qualcuno che mi stringa quando io piango , e avrei bisogno di una donna , adesso che sono solo , e vorrei avere le tue spalle per piangerci nuovamente sopra , ma tu non tornerai mai più , e non so se ancora un’altra donna chiamerò amore .
E parlo a te , ma sembra che io non esista più : nella tua mente hai cancellato ogni traccia del nostro rapporto , come se fossi ipnotizzata da … cosa ? Tutto è finito così , tutto è terminato , fermato , ed è calato un silenzio di lacrime e ricordi attorno a me, il buio più totale senza la luce dei tuoi occhi , senza più nulla che ricordi noi .
E ne avrei tanto bisogno di qualcuno che adesso curi le mie ferite , di qualcuno che senta di chiamarmi AMORE , ma forse alle volte si è troppo timidi per ammettere il proprio amore , e così si vive nel silenzio , aspettando che qualcosa cambi , ma quanto vorrei sentirmi chiamare di nuovo amore , sentire che qualcuno è ancora innamorato di me , e di nuovo stringere due mani , guardare due occhi in silenzio , avere accanto a me qualcuno da baciare , e qualcuno che mi consoli se non ce la faccio .
E? un bisogno troppo grande , ma nessuno risponde , nonostante io chiamo …
E chiamo anche te , ma non risopnderai , perché hai deciso che era giusto così , senza sentire il mio pianto , senza ascoltare i miei silenzi , e la tristezza ormai mi è amica , la solitudine mi fa compagnia , e spero , prego , piango , scrivo e ricordo , ma nulla di tutto ciò mi consola . Nulla riuscirà a lenire le mie ferite , nemmeno il tempo .
Nemmeno il tempo cancellerà la mia tristezza , adesso che avrei bisogno di qualcuno che amorevolmente si prenda cura delle ferite della mia anima , che sanguinano e mi fanno tanto soffrire .
Quando tutto finisce non hai più pace , e nemmeno io ne ho più , nemmeno io riesco più a trovare la mia dimensione senza di te , ma so bene che nulla cambierà mai più , e questo è per me il tormento più grande , e pace non ho più .
Vorrei solo riaverti , stringerti di nuovo abbracciarti , ma la solitudine prenderà il tuo posto , e non mi ridarrà più la luce dei tuoi occhi , e il seme della speranza e del desiderio che coltivavamo insieme .
I fiori nel giardino segnano il tempo del tuo addio , e quello della mia tristezza , del mio pianto e della mia solitudine , della mia sofferenza che non smette mai , nel freddo delle mie mattine vuote senza te .
E m?illudo di sentirti ancora accanto a me , di risentire il tuo odore nell?aria , di sentire i tuoi passi , ma non riesco nemmeno più ad illudermi , svegliandomi al mattino , perché so che non tornerai mai più .
Non riesco più nemmeno a scrivere , le lacrime stanno cadendomi da sole , e appannano la mia vista , bagnano le mani , e si posano leggere sul cuore , che piange di dolore e rimpianto , senza trovare pace , senza poter essere contento .
Avrei bisogno di te , per curare le mie ferite , che mi fanno tanto male , che mi fanno tanto soffrire .

?Di te … solo un messaggio resterà …?

SEGUIMI ORA SU TWITTER: Non perderti il mio format in diretta e partecipa in prima persona! I tuoi commenti saranno letti in diretta! CLICCA QUI!