"Mi manca la presenza della sua figura"


Ieri sera ho riascoltato questa splendida canzone di Giuni Russo , e non capisco perchè ho subito cominciato a ripensare a quello che era giusto un anno fà …
Per strano che possa sembrare , anche se tento di trovare un equilibrio in me stesso , cosa che è molto molto difficile , alle volte ripenso a tutto il bene che le ho donato in questi anni insieme , senz mai chiedere nulla in cambio , se non di aver ricambiato i miei sentimenti , se non di vivere le stesse emozioni , di condividere gli stessi pensieri , e magari , un girno la stessa vita …
Purtroppo , si sà , non sempre le cose vanno come vorresti , e spesso la vita prende una piega inaspettata : così , quello che fino a poco prima era definito un “amore che sarebbe durato tutta una vita” , dopo poco si è trasformato in un silenizo che non è più terminato .
Mi fa male ripensare a quei giorni , in cui guardandoci negli occhi ci guardavamo e ci ripecchiavamo l’uno dentro l’altro , e pensavamo che mai sarebbe finito quel sogno , ma in breve tempo è diventato tutto così tremendamente lontano , come voci che si sono allontanate nella notte e non sono più tornate a darmi quella compagnia che avrei voluto avere epr il resto del tempo che sarebbe arrivato a darmi compagnia , quando ora l’unica cosa che mi da la compagnia è la solitudine e i pensieri , rileggendo quelle lettere e quei pensieri scritti con la sua splendida calligrafia , sentendo ancora l’odore delle sue lettere , che sanno ancora di lei , come se il tempo non fosse andato avanti …
… Ma sto male nel pensare che solo un anno fà vivevo un estate priena di sentimentie gioia , ed era la prima volta nella mia vita che ciò accadeva , ma soltanto adesso , invece , che è passato quasi un anno , è di nuovo tristezza , è di nuovo malinconia , quando vorrei che quel sogno tornasse a vivere negli occhi , nell’anima , nel tempo insieme …
Chiedevo solo di sentire il battito del suo cuore ancora per tanto , tanto tempo …. Gli attimi , poi , han fatto il loro gioco , trasformando quel sogno in un silenzio senza fine …

La sua figura
(Giuni Russo)

L?estate appassisce silenziosa
Foglie dorate gocciolano giù
Apro le braccia al suo declinare stanco
E lascia la tua luce in me
Stelle cadenti incrociano i pensieri
I desideri scivolano giù
Mettimi come segno sul tuo cuore
Ho bisogno di te
Sai che la sofferenza d?amore non si cura
Se non con la presenza della sua figura
Baciami con la bocca dell?amore
Raccoglimi dalla terra come un fiore
Come un bambino stanco ora voglio riposare
E lascio la mia vita a te
Tu mi conosci non puoi dubitare
Fra mille affanni non sono andata via
Rimani qui al mio fianco sfiorandomi la mano
E lascio la mia vita a te
Sai che la sofferenza d?amore non si cura
Se non con la presenza della sua figura
Musica silenziosa è l?aurora
Solitudine che ristora e che innamora
Come un bambino stanco ora voglio riposare
E lascio la mia vita a te
Mi manca la presenza della sua figura

21 Commenti

  1. Capisco come ti senti e che non è facile dimenticare l’amore che si è provato per una persona,amore che,forse,era ricambiato.Ci vorrebbe un bel colpo si spugna per cancellare questo incubo ed io mi auguro che il sole torni a risplendere e che lei apisca quanto la ami.
    Vorrei che tornassimo amici,a scherzare e ridere nel tuo bar e nei nostri blog,magari i signi si avverano!

  2. Lo spero tanto anche io effettivamente … Ma penso pure che quando una persona cambia vita così soudoratamente beh ….
    Ad ogni modo di pomeriggio pubblicherò un post che sarà molto importante ….. Quando lo leggerete capirete chi sono le persone ….

  3. L’unica cosa che mi viene da dire è: vivere un’estate d’amore è meglio che non viverne affatto (può sembrare una cosa stupida da dire, ma forse non lo è affatto). Io ci metterei la firma per “Un anno d’amore” come nella splendida canzone di Mina. Ciao.

  4. sul mio sottofondo di melodisa musica …IRRAGGIUNGIBILE …
    racchiuso in una goccia di cuore … il sapore
    dell’amore … lascia in se … il dono di aver
    vissuto … magiche sensazioni …
    e così … leggere parole volano come farfalle ..
    colorandosi l’aria che respiri …
    ciao mavee … un bacio …

  5. Buon pomeriggio ragazzi !
    Un bacio per voi : tranquillo Ami , non ti preoccupare …
    Da parte mia non sono partite denunce alcune : ripeto : la migliore parola è quella che non si dice !

  6. mi dispiace molto Daniele ma questa voltga se non ricevo scuse immediate da parte di tosca e serenity non ritiro alcuna denuncia e non sono da solo,ne ho pieni i coglioni di quelle 2 e spero che quello che ti ho detto non incrini nuovamente la nostra amicizia.
    Se tu puoi sopportare certe cose,io non ne ho nessuna voglia,mi dispiace!

Scrivi un commento