"Se io fossi stata la tua ragazza , di certo non ti avrei mai lasciato"


Questo è quel che mi ha detto la mia collega giusto poco fà .
Dopo averle parlato dei miei tormentatissimi sentimenti , infatti , e dopo aver dato una lettura approfondita al blog , questa è stata la sua conclusione : insomma , più una “seduta dallo psicoterapeuta” piuttosto che un “break” per fare una pausa !
Beh , lei è sempre li con me : qunado non sa fare un lavoro ci penso io , quando il PC si blocca chiama me , ma quante volte mi è stata vicina , quante volte mi ha rassicurato , quante volte mi ha detto che tutto , prima o poi , sarebbe cambiato !
Quante volte mi ha aiutato ad andare avanti , pensando che prima o poi tutto sarebbe cambiato , anche se alla fine era sempre la solita illusione che mi faceva compagnia , e forse anche lei ne era consapevole , ma mi ha sempre dato la forza di continuare , di non fermarmi , e forse per questo dovrei dirle grazie , anche solo per le parole che spesso ha per me , anche soltanto per la forza che spesso mi da quando davvero sono giù .
Quante risate facciamo insieme : quando lei mi dice “ho un artista accanto a me : poeta , articolista , cantautore – una persona poliedrica” , e quante volte ci fermiamo a riflettere , a ciarlare dell’ultimo amore tra la ragazza della stanza accanto e “quel ragazzo alto con gli occhi neri” …
So soltanto che spesso anche nei suoi occhi vedo una speranza , vedo frasi che forse vorrebbe dire , e parole che tante volte anch’io ho immaginato di dire , un giorno , ad una ragazza , ma il tempo e le vicende han fatto si che quelle frasi fossero “zittite” in me dall’ipocrisia , dalla stupidità .
Eh già : troppa gente non pensa due volte a farti del male , e di certo non si stupisce che il mondo intorno a loro cambi , come le loro parole e i loro sentimenti . Un giorno , anche io pensavo di poter essere felice , di poter dire “c’è una persona speciale accanto a me” , ma poi , come d’incanto , un giorno se ne andò , e da quel di ho tanto sofferto la solitudine .
Si , è vero , ci sono i parenti , gli amici , ma la solitudine che hai dentro , quella che solo un grande amore può farti superare , quella rimane , come il gelo nell’anima di chi mi ha lasciato andare senza pensarci due volte , presa ormai da un altro battito , da un altra speranza , da altre gioie da vivere , mentre io invece rimango qua , continuando a pensare che qualcosa un di possa cambiare , ma non riesco più ad immaginare quel giorno che sembra non arrivare mai .
Almeno , quando sono in compagnia di persone come la mia collega , riesco a dimenticare , a ridere , e già soltanto per il fatto che sappia donarmi la spensieratezza e le risate , dovrei ringraziarla in maniera maggiore rispetto al poco che faccio per lei , ma nel mio piccolo , e con le mie poche possibilità , quel che faccio lo faccio con il cuore , come quel ringraziamento che vorrei darle , e forse anche per la mia timidezza non sono mai riuscito a dirle …
Sono certo che prima o poi leggerà queste righe , e capirà che queste righe sono dedicate a lei …

59 Commenti

  1. :-)

    A proposito : c’è una sorpresa . A breve ci raggiungerà (spero) anche un altro festeggiato , il cui blog oggi compie gli anni !!!

    (Oggi mi sa che al “Bar Giomba” si fa davvero festa !!!!! :-)

  2. Ma voi (credo anche Giuliana) ormai sapete come girano le cose , no ?
    Naturale che poi si viene a dire che “i folli siamo noi” , ma di certo non per chi si conosce da tre anni , e per chi ha passato giornate intere sul blog (come nel vostro caso) parlando e ridendo … Poi rinnegando

  3. Cara Giuliana ,
    allora non siamo folli , vero ?

    … E come direbbe il mitico Portento : “e triccheballacche” …. e noi ci siamo capiti !

    Io , Ami , erika , Rein , Giuliana e altri cinque blogger che la pensano come noi : ci siamo impazziti tutti o forse c’è aria di “cammellata” ?

  4. Mi rassicura pensare che non sono il solo ad affermare determinate cose : figurati che oggi anche quella santa donna della mia collega , leggendo “tutto” ha affermato “è lei , non ci si può sbagliare” !

  5. 55 !?!?!?!?!?!?!?!?!?!?!?!?!?!?!?!?!?!?

    Ora , io non voreri dire la solita frase “di cortesia” , però ti giuro che , per il modo di esporti , te ne avrei dato non più di 38/40 !

  6. Sai che gli ultimi 2 post sono uno meglio dell’altro?
    Li abbiamo riletti parola per parola con più calma e ci complimentiamo con te.
    Naturalmente i sospetti per noi diventano certezze,siamo sempre più convinti di quello che dici.Persone che si conoscono da molto tempo non possono non essere riconosciute

  7. Ami è una questione di logica .
    Saprei riconoscere il suo profumo lontano miglia , i suoi passi , la sua voce , il modo in cui cammina .
    Quindi , se riesco a riconoscere anche il minimo particolare , pensi che qualcuno possa farmi fesso così facilmente ?
    E anche voi : pensate che vi possano far fessi così facilmente ? Non credo , visto che ormai vi conoscete da due anni !!!!

  8. Grazie Daniele,mi consoli molto perchè comincio a sentirmi vecchietta anche se mi piace molto stare tra i giovani.Conosco Amedeo da quasi 4 anni,frequentavamo lo stesso forum dedicato a minghi e lui aveva compito da poco 18 anni.ne è passato di tempo!

  9. Sono stato a dialogare intere ore con lei nel mio blog prima che facessimo pace e abbiamo scherzato allegramente,mi ha spigato come usare gli emoticons e sono certo che è il suo stile,non posso sbagliarmi almeno che non sia un clone!!!

  10. Lui è diventato più uomo e a me sono spuntati altri capelli bianchi,ti sembra giusto???
    Ora devo salutarvi,ho altri festeggiamenti che mi attendono.
    Grazie a voi tutti per avermi fatto passare un bel pomeriggio ^__^
    Torno a farvi visita per l’intervista ad Ami:)
    Ho imparato anch’io qualcosa con gli emoticons?

  11. Si Giuliana , naturalmente :-)
    Okay : grazie di essere passata , un bacio :-*

    Ami , Erika , Rein … Voi rimanete ?

    A proposito : secondo me ci dovremmo ritrovare più spesso qui al “Bar Giomba” per parlare come facevamo prima :-)

    Ehm … Ami ? Sto rileggendo l’intervista … E’ fantastica ! :-)))

  12. quella collega ha capito chi sei tu e cosa vorresti…chissà magari è proprio lei ciò che stai cercando…a volte la felicità è così vicina ma noi non ce ne accorgiamo, quando basterebbe soltanto allungare una mano….

  13. Ami controlla !

    Ciao Ky : e chi lo può dire ? :-)
    Forse , lei è davvero una delle poche persone che mi hanno cpaito veramente , e che riesce a darmi un pò di pace e di allegria . Per questo la ringrazio e continuerò a farlo ! non sai quanto mi sia stata vicino in questo periodo così difficile per me !

  14. Ancora niente Daniele ma mi è venuto un grosso dubbio.TEmo che inavvertitamente invece di aver premuto cancella stamattina per eliminare la posta già letta o premuto blocca e quindi ho bloccato anche te.Come devo fare per controllare?
    Non mi era mai successo prima!

  15. Anzitutto aspetta che provo a reinviartela !
    Dopodichè devi andare sulle “opzioni” della mail di Tiscali , quindi andare su “Filtri” e vedere se spunta la voce “filtro mittenti bloccati” .
    In tal caso fai clic con il mouse su questa foce , clicca su “Modifica” e vedi chi hai bloccato !

    Se c’è pure il mio indirizzo , basta rimuoverlo !

  16. Rein si tratterà sicuramente di problemi di rete momentanei dovuti al sovraccarico dei server . Riprovate più tardi o domani (se riuscirete a dormire con la curiosità di sapere quali erano le domande :-) . Se domani mattina ancora vi dovesse dare problemi ve la reinoltro di nuovo , e in caso contattate Tiscali !

  17. Purtroppo ti capisco molto bene.. ci passo ogni giorno e salgo sul treno della solitudine e della nostalgia molto spesso. Molte più volte di quanto tu possa pensare. Hai ragione a dire che a volte la gente ti fa del male senza pensarci. E quel che è peggio è che non tutto ha un senso sempre. Non posso incoraggiarti, sarei ipocrita. Bisogna combattere e vincere la guerra per poi dire agli altri “dai, ce la puoi fare”.
    dolce

  18. bel post, bei pensieri, belle parole….ciao Daniele, io sono Donatella, catapultata nell’universo del blog solo da qualche giorno…
    commento al tuo articolo: non è retorica, credi alla tua collega quando ti dice che un giorno tutto cambierà, è vero..nemmeno io volevo più crederlo, invece succede, e quello che più di meraviglioso è la vita, e che ciò accade quando meno te lo aspetti…in bocca al lupo…

  19. Ciao Donatella !
    Crepi il lupo : grazie del tuo commento .
    Lo spero tanto anche io !

    A proposito : sei nuova del blog ? Benvenuta quindi !
    Se ti serve aiuto , mi raccomando : non esitare a passare di qua :-)

    Saluti e grazie ! :-)

  20. Ciao Daniele..
    La tua collega se leggi questo post sará contenta,xke capirá che ti stia aiutando molto in questo periodo e se davvero con lei riesci a dimenticare per un pó il tuo tormento e davvero riesci a sorridere,nn farla scappare ;-)
    Io… ho tanti altri possiamo dirti o scriverti qualcosa per farti coraggio e darti un pó di sforza,má nn é lo stesso lei che ti sta vicino e l’unica che con un gesto o un sorriso puó calmare un pó il tuo dolore..
    Brava alla tua collega!! :-)

  21. Purtroppo succede sempre così..tutti bene o male ci siamo passati…Il tempo curerà le ferite si dice sempre…be’..forse è vero…Io dico meglio adesso che poi…evidentemente non andava…A volte abbiamo vicino persone speciali e non ce ne accorgiamo nemmeno…Hai mai pensato che magari la tua collega è pazza di te? Che sta lì a consolarti nei momenti difficili…e che lo fa non perchè è una tua cara amica…o per tenerezza…ma perchè magari è cotta di te e nn sa come fartelo capire? E che magari anche lei soffre a vederti infelice…o che magari soffre quando tu le parli della tua donna del momento…

    Io ti dico solo una cosa…guardati intorno…trova la persona che ti fa stare bene, che ti emoziona, che ti fa battere il cuore, che sa capirti, che sa ascoltarti, che sa farti ridere…e non lasciarla scappare!!

  22. caro giomba…
    quanto ti capisco…
    io son innamorata del mio migliore amico ma lui non ama me…
    e lui lo sa, certo, glielo dico spesso… quanto ti voglio bene ma…
    …non voglio rischiare di perdere un amico solo per soddisfare altri sentimenti ben diversi…
    …siamo amici, amicissimi, con alti e bassi, ci confessiamo tutto, le cose brutte e le cose buone, tutto.
    io abito in spagna e lui in italia, facciamo qualche volta un salto dall´altro per rivederlo…
    e quindi forse è questo che rinforza l´amicizia…
    ed io solo ho voglia di far sapere tutto il mondo quanto bene lo voglio…
    un sorriso
    tali

  23. Piccolino, guarda quanta gente ti vuole bene e ti stà accanto…è una cosa bellissima!!
    Quello che penso tu lo sai già, non stò qui a riscriverlo, sono certa che un giorno non lontano mi darai ragione (se non altro perchè sono la zia)..e io non vedo l’ora di vedere un post in cui scrivi e ci racconti una nuova emozione.
    Certe persone, non meritano tanto, questo vorrei ribadirlo, soprattutto dopo la valangata di commenti sgradevoli che ti hanno inviato ieri.
    Ignora e cancella.
    Ignora e cancella.
    E non i commenti, ovviamente. Conserva i bei ricordi e va dritto e a testa alta per la tua strada, in mezzo alla gente che incontrerai o ce forse ti stà al fianco c’è una ragazza pronta ad amarti, e io credo che sia una ragazza fortunata.
    Un bacio.
    Simo

  24. eh…..eccomi qua…..che dire..l’amore…..goditi quello che hai, rifletti sulle lacrime versate, ma non rimpiangere quel che è stato…vedrai che un giorno un angelo riempirà quello che chiami vuoto…è sarà ancora più bello..

    daje!!!

  25. Buongirono ragazzi : un saluto a tutti voi , e grazie per quel che mi avete scritto . SOno parole veramente belle che dimostrano l’affetto che avete nei miei confronti .

    Grazie a tutti voi , un bacio :-*

  26. Ciao Daniele,ancora non ricevo la risposta da tiscali,spero che si sbrighino.Sono convinto che non era problema di server ma un vero errore da parte mia.
    Spero che tutto torni alla normalità nel minor tempo possibile.
    Salutissimi anche da Erika e Rein che hanno pasato la mattina a cercare di risolvere il problema

Scrivi un commento