"Tutti pazzi per la Tele" : quando la TV si racconta

Da qualche settimana , va in onda un programma che reputo non soltanto divertente ma anche estremamente interessante , con il grande potere di unire intere generazioni davanti allo stesso … "Divano" !
Sto parlando di "Tutti pazzi per la Tele" , il programma di Rai Uno, condotto da Antonella Clerici , in foto ,  in cui la TV si racconta .
Reputo che questo programma sia a dir poco interessnte , perchè non solo fa rivivere la TV di tanti anni fà a chi ha qualche anno in più , ma permette anche ai più giovani di conoscere di più di quella TV che non hanno potuto vivere , e quindi di creare una sorta di "fil rouge" tra generazioni diverse . Ma sopratutto , è un’importante mezzo per chi , magari , sta affrontando un corso di studi in cui si parla di TV e di Media , ed essendo giovane non ha potuto vivere "direttamente" quelle trasmissioni scritte sui libri e che , quando vengono "vissute" , sono sicuramente più piacevoli e vengono apprezzate maggiormente .
Nella seconda puntata andata in onda ho apprezzato l’intervento di Nicoletta Orsomando , storica "signorina buonasera" delle reti RAI : interessanti sono state le esperienze e le storie raccontate dall’annunciatrice , e molto carina la scenetta in cui c’è stato uno "scambo di ruoli" : una delle nuove presentatrici RAI ha fatto un’annuncio come veniva fatto nei primi della TV mentre Nicoletta Orsomando ne ha fatto uno in versione "moderna" , dimostrando ulteriormente , anche se non ce n’era bisogno , la sua grande professionalità , e dimostrando di riuscire ad adattarsi anche a termini moderni come "Streaming" , "Parental Control" e cose simili , che nei primi anni della TV non erano di certo utilizzati !

Insomma : è la dimostrazione del fatto che in TV si riescono ancora a fare dei programmi che sono originali e interessanti , senza per forza essere "trash" , volgari o "già visti" !

6 Commenti

  1. boh? a me la tv non piace…

    intervista il 4 ottobre… cavoli non è detto ci sia..

    è una specie di onomastico di mia figlia, perchè non ha santi nel primo nome ma ha nome doppio e per secondo nome è francesca… ma non si può avere anche una versione scritta qualche giorno dopo per chi non è riuscito a seguirla.. io sarei curiosa di quel che racconta il giomba e anche se mi perdo la diretta, sarei pronta ad aspettare qualche giorno…

    zao

Scrivi un commento

SEGUIMI ORA SU TWITTER: Non perderti il mio format in diretta e partecipa in prima persona! I tuoi commenti saranno letti in diretta! CLICCA QUI!