A volte è meglio una dignitosa solitudine che una brutta compagnia!

A volte è meglio una dignitosa solitudine che una brutta compagnia!

A volte è meglio una dignitosa solitudine che una brutta compagnia, e più il tempo passa e più non posso che rendermene assolutamente conto!

A volte è meglio una dignitosa solitudine che una brutta compagnia, e man mano che il tempo passa me ne vado sempre più rendendo conto, allo stesso modo di come mi rendo conto che, si, siamo fatti per stare insieme a qualcuno ma non siamo fatti per stare insieme a chiunque ci capiti a tiro!

Per carità, condividere la vita, il tempo, avere progetti comuni è a dir poco meraviglioso, ma non siamo fatti per stare con chiunque ci capiti ne, incredibilmente – ma anche tanto -, per accontentarci di chiunque abbiamo accanto, perché, certo, stare insieme è bello, ma prostituirsi moralmente non lo è affatto!

Noi abbiamo un valore, e dobbiamo pretendere che gli altri rispetto questo valore, ma dobbiamo noi per primi essere consapevoli di quanto valiamo noi per primi dobbiamo rispettarci, e per farlo dobbiamo renderci conto che non siamo fatti per stare con chiunque, e lo ripeterò ancora: ecco perché è molto meglio, ed è molto più maturo e coraggioso, vivere una dignitosa solitudine piuttosto che “concederci in pasto” alla prima persona che ci capita!

Ne uscirebbe fuori un’inutile pastrocchio senza precedenti, una schifezza sentimentale che finirebbe con l’implodere dopo pochissimo tempo, perché finita l’infatuazione iniziale resta la concretezza e la durezza della realtà, che non risparmia certo di dirti in faccia, e senza mezzi termini, come stanno le cose. E così, per evitare di mandare tutto all’aria, vedi persone che si trascinano in storie senza capo ne coda, in amori assurdi ed impossibili fatti solo per non aver il coraggio di stare da soli!

No, quello non è più sentimento. Quella è codardia. La codardia di scappare dalla responsabilità di stare da soli, vivendo la solitudine nel suo complesso. In fondo, non è un’esperienza per tutti!

Scrivi un commento