A volte manca la forza, manca qualcosa di più

A volte manca la forza manca qualcosa di più

A volte manca la forza, manca qualcosa di più: probabilmente, ciò che manca è potersi permettere il lusso di sentirsi protetti, almeno una volta…

A volte manca la forza, manca qualcosa di più: ciò che manca è di sentirsi protetti, di sentirsi al sicuro, di sapere che puoi permetterti il lusso di abbandonarti nelle braccia di una persona sincera, di un porto sicuro che ti proteggerà.

Ciò che manca è il bisogno di poter buttare via le preoccupazioni perdendosi tra le braccia di qualcuno di cui potersi fidare davvero, senza paura che l’indomani non ci sia più, senza paura che tutto svanisca, senza paura che tutto si distrugga, senza paura che tutto possa finire, senza paura di restare soli a doversi portare addosso la pesante armatura della vita di ogni giorno.

Ecco che cosa manca, a volte: manca il bisogno di buttare via i pesi, la sicurezza di poterlo fare, di poterti tu stesso abbandonare e rilassare nell’abbraccio di una persona veramente in grado di ascoltarti, veramente in grado di esserci, veramente in grado di essere presente e donarti quella forza necessaria a lasciarti, talvolta, andare.

Non si possono sempre portare addosso i propri pesi senza mai abbandonare la propria, pesante, armatura: è necessario, talvolta, trovarsi in quello che poc’anzi ho definito porto sicuro, ovvero un posto che ci permetta di essere certi che nessuno ci farà del male, anche se siamo indifesi, anche se siamo senza armatura. Tutti noi dovremmo avere un posto così speciale e così particolare, e tutti noi dovremmo riuscire, almeno una volta, ad avere qualcuno che ci permetta di essere speciale e protetto, perché c’è e ci sarà, perché sarà sempre presente, perché non dobbiamo più preoccuparcene.

Mi accorgo, purtroppo, che tutto ciò resta una mera illusione, fatta di silenzi e di sogni. Ma di sogni, si sa, non si vive…

Scrivi un commento