A Palermo il Crocifisso Ligneo di Michelangelo : opera d'arte o blasfemità ?

Da qualche giorno è in mostra a Palermo il Crocifisso Ligneo attribuito a Michelangelo : la città è tapezzata di manifesti che pubblicizzano l’evento mostrando il Crocifisso , nella foto.
Premetto il fatto che non siamo qui a far processi sommari a nessuno , ma , a ben giudicare , ritengo abbastanza blasfema l’opera d’arte in questione .
Per carità : nessuno vuole mettere in dubbio che non sia una opera d’arte di valore inestimabile , non solo economico ma anche culturale , ma , da credente , mi sento un tantino infastidito nel vedere la città tapezzata dall’immagine , abbastanza forte , di Cristo nudo in croce .
Non so se si tratta di senso del pudore , di rispetto , o di chissà cos’altro , quel che è certo è che , personalmente , ritengo alquanto blasfema l’opera .
Si , sarà un’opera importante , ma posso sentirmi offeso , da credente , nel  vedere una simile figura ?
Qualcuno penserà che sono esagerato , e ci stà pure , ma non riesco a concepire una figura così forte , anche se attribuita a Michelangelo , e sinceramente , come detto poco sopra , m’infastidisce veder la città tapezzata da questa immagine .

Esagerazione ? Può anche essere , ma a volte il valore "artistico" non dovrebbe entrare in conflitto con i valori "religiosi" dei credenti …

6 Commenti

  1. Hai ragione, lo trovo irrispettoso. Ogni cosa ha un retroscena. tappezzare la città con questi manifesti è fatto ad oc per poter ridicolizzare la religione cattolica.

    I nudi ci sono, ed anche in chiesa, ma questo cosa, chissà perchè mi puzza diblasfemo

    buona giornata

Scrivi un commento