Adesso, vengo prima io!

Adesso vengo prima io

Adesso basta: adesso vengo prima io, i miei desideri, la mia vita, le mie speranze, i miei desideri. Adesso basta: io ho la priorità!

Adesso basta: adesso voglio essere io la priorità di me stesso. Ormai, da parecchio tempo, ho deciso che la prima cosa che a cui ho diritto è la mia felicità. Per questo motivo, mi vedo costretto a fare fuori dalla mia vita tutte le persone che mi fanno salire l’ansia ed il panico, anche perché se non le faccio fuori io dalla mia vita ci pensano loro, quasi come se attivassero la modalità autodistruzione, oppure perché, probabilmente, non riesco a far finta di niente e si nota abbondantemente il mio disagio, nei miei comportamenti, nei miei modi di pormi, nei miei modi di agire. Maledetta Comunicazione Non Verbale!

Altresì, mi piace vedere come la gente pensi che io sia uno sprovveduto senza esperienza. Ebbene, siccome ci vedo lungo e ci azzecco “99,9 volte periodico percento”, come diceva la buonanima del mio professore di Educazione Fisica, lo sappiano queste persone che si sentono furbe. Sappia questa gente, sopratutto, che con me marca malissimo se pensa di girarmi a proprio piacimento come se fossi un bambolotto giocattolo!

Ad ogni modo, la componente fondamentale del discorso è che io non ho tempo da perdere con voi: ho una vita che non mi risparmia nulla, e, sinceramente, avere anche voi come peso, se la devo dire tutta, è una necessità di cui non sento la necessità, scusando il volontario gioco di parole!

In soldoni, insomma, se avete intenzione di farvi fuori da voi, fatelo presto che non ho tempo da perdere appresso alla vostra stupida mediocrità: anzi, se proprio devo dirvela tutta e con sincera onestà, ho già troppo a cui pensare che disperdere le mie energie mentali appresso al niente di cui siete fatti!

Scrivi un commento