Ahhh , questa Italia ...


Mi ricordo che , un tempo , l’Italia era una bellissima terra di “Santi , Poeti e Navigatori” …
Ora non capisco più neanche io chi la popola : siamo circondati da scandali che , giorno dopo giorno , riempono le prime pagine dei giornali , fan rimanere attaccati ai teleschermi per seguire , attimo dopo attimo , le vicende degli interessati , neanche fosse l’ennesima puntata di Beautiful . E’ l’Italia di Calciopoli , Vallettopoli , Moggiopoli e chi più ne ha più ne metta ! L’Italia delle ingiustizie e di chi grida “al raggiro” .
E l’Italia della “TV Monnezza” , come qualcuno l’ha definita : l’Italia in cui fai zapping e sei circondato da reality in cui le madri si azzuffano per difendere le figlie , talk – show in cui ha ragione chi urla di più , gossip , pettegolezzi cattivi che non risparmiano nessuno , e trasmissioni che fanno delle lacrime un punto di forza .
E’ l’Italia del malcontento generale , e del qualunquismo : l’Italia in cui spesso si banalizza , l’Italia in cui siamo tutti “Allenatori della Nazionale” , pronti a dare i nostri “piani tattici” agli allenatori in panne che vedono crollare in classifica la squadra che allenano !
Diceva Battiato : “Povera patria” !

Ma in fondo , l’Italiano è così !
“Italiano” è bello perchè è verace , perchè è davvero così ! Non è artefatto , costruito , no ! Lui è proprio come lo si descrive , e in fondo in fondo , si sa che noi Italiani siamo famosi in tutto il mondo per la nostra ospitalità , e per l anostra cucina ! :-)

In fondo …. “In Italia si sta male , in Italia si sta bene”

15 Commenti

  1. Il Belpaese!!
    Ti ricordi la canzone di Elio e le storie tese….”La terra dei cachi??”
    Ecco secondo me descrive l’Italia e gli italiani.
    ….”se famo du spaghi”….alla fine è così,prima ci scanniamo e poi….
    Ora ti saluto.
    Non ci sarò spesso come prima(l’avrai già notato) ,ma passerò comunque a leggerti e salutarti.
    un abbraccio :D

  2. Esercito di cuori sognanti,
    concerti di guai, non ancora scoperti,
    infrangersi di onde arrabbiate su cuscini di sale,
    …lacrime di solitudine e dolore,
    ma non si puo’ restare in quegli angoli bui
    di un mondo di altri,
    la vita ti chiama al centro del campo,
    un giardino di fiori,
    senza padroni.
    E’ il vento che sparpaglia autunni,
    ricordi, immagini, grandi amici del cielo,
    è un tuffo nel cuore di giorni da raccontare
    …il Sole continua ostinato,
    il suo calore, il suo bagliore,
    quei raggi li vedi anche tu?
    Ovunque tu sia, io sono con te.
    Ti offro una spalla su cui riposare,
    ti offro un cuscino…
    un cuscino di piume e di sogni,
    in un giardino di fiori,
    … senza padroni.
    apache

    un abbraccio
    indio

Scrivi un commento

SEGUIMI ORA SU TWITTER: Non perderti il mio format in diretta e partecipa in prima persona! I tuoi commenti saranno letti in diretta! CLICCA QUI!