Alla fine della fiera si è, semplicemente, soli!

Alla fine della fiera si è semplicemente soli

E’ inutile star li tanto a girare intorno ai discorsi: alla fine, nella vita, si è fondamentalmente soli di fronte ad ogni tipo di difficoltà si possa incontrare.

Parliamoci chiaro: di fronte alle difficoltà della vita si è soli. E’ inutile che stiamo li tanto a girarci intorno, ad affidarci ai bei sentimentalismi, alle belle parole, alle frasi di speranza e bla bla bla. In prima battuta, nella vita si è sempre e rigorosamente soli: se un aiuto c’è – quando c’è – arriva solo successivamente ma mai nel momento preciso in cui qualcosa accade.

Sembra una botta di pessimismo cosmico Leopardiano, ma vi posso assicurare che quanto sto dicendo ha un senso: in fondo, non possiamo certo pensare di poter vivere una vita in cui c’è sempre qualcuno che ci fa da cuscinetto di fronte ai problemi che si pongono, anche perché diverremmo in qualche modo menomati e mancanti di quelle fondamentali conoscenze utili a diventare persone forti e responsabili, verosimilmente in grado di non creare alcun tipo di rapporto di dipendenza affettiva, che alla lunga può rivelarsi solamente deleterio a livello psicologico e materiale, visto che – lo ripeto – finiremmo con l’essere dipendenti da qualcuno che deve difenderci ad ogni costo. Ma si sa che la vita non funziona certo in questo modo: l’altra persona potrebbe andare via, morire, lasciarci, scappare, o, più semplicemente, potrebbe rompersi le palle di dover badare a noi. E di certo sarebbe un suo sacrosanto diritto!

Se, quindi, affermo che nella vita siamo, tendenzialmente, soli, lo dico perché è un dato di fatto che ci aiuta nella nostra crescita evolutiva: per inciso, se ciò accade non è perché il mondo è cinico e baro, ma perché è così che si diventa persone forti e realmente in grado di sopravvivere alle difficoltà del tempo!

Fa sicuramente male, fa sicuramente paura, è sicuramente fastidioso, ma è l’unico modo per non aver paura di essere soli quando ci troviamo di fronte alle difficoltà!

Scrivi un commento