AMORE A DISTANZA : Gli studiosi dicono che funziona ... Ma è davvero così ?

Oggi , al TG2 , ho visto uno strano servizio , dedicato nientemeno che all’amore "a distanza" , cioè tra due persone non residenti nello stesso luogo : da una ricerca di un prestigioso centro Britannico , il Center for the Study of Long Distance Relationships , sembrerebbe che l’amore a distanza funzioni anche meglio di quello che si vive con normalità , e addirittura che sia anche più felice di una storia vissuta normalmente … Ma ne siamo proprio sicuri ?

La mia esperienza , mi porta fortemente a dire che ciò è una gran cavolata , sempre senza voler minimamente sminuire le prestigiosissime ricerche del centro , per carità , ci mancherebbe altro , in quanto va esattamente a "cozzare" contro questa mirabolante scoperta degli scienziati , che affermano che le coppie di questo tipo sono addirittura più felici delle coppie che vivono con "normalità" una storia .
Eccomeno … Parliamone !
Secondo quei simpaticoni degli scienziati , infatti , la cosidetta "LDR" , "Long Distance Relationship" , per dirla con un inglesismo , sarebbe sempre più "in voga" tra le coppie , che si sentono così maggiormente realizzate , anche se , magari , vivono a 1000 Km. di distanza , ma l’importante è essere convinti , quella è la prima cosa !
Sempre secondo gli scienziati , infatti , questo amore vive di SMS , Messenger e voli "Low Cost" , che fanno sentire meno la distanza . Oh , ma non dimentichiamo che non mancano i momenti di sconforto : fatidica , infatti , come una spada di Damocle sui crani degli innamorati divisi dalla distanza (ma per piacere perpia … N.D.Giomba) arriva la domanda che tutte le coppie divise dalla distanza si pongono : "Che ne sarà di noi ?"
La risposta che 99 volte su 100 si sentono dire le coppie che vivono a distanza è :
"Sarà quello che Dio vorrà !"
Gli scienziati , inoltre , forti delle loro ragioni , dicono che coppie di questo tipo vivono di più perchè a distanza non bisticciano :
infatti ! Mica se vivi una storia a distanza puoi condividere la gioia di fare la spesa insieme alla tua ragazza e "discutere" (tra virgolette , sottolineo) , sul comprare il "Gelato alla Nocciola" piuttosto che quello "Al Pistacchio" !
E poi gli scienziati hanno una risposta a tutto : vivete una storia a distanza e avete un calo della fiducia nella storia stessa ? Non preoccupatevi ! Pensate al giorno in cui potrete stare insieme per vedere se la vostra storia funziona a dovere anche quando siete insieme !

Dopo questa meravigliosa "Fiera della Banalità" , passiamo in rassegna i FATTI

Chi vi parla è una persona che di "distanza" ne sa parlare , anche bene direi : "bella forza" , direte voi , "tu hai solo vissuto un mezzo flirt , e pure a distanza !" – "Certo" , vi rispondo io , ma tanto mi è bastato per capire molte cose , e per studiare le dinamiche che vengono a crearsi in rapporti di questo genere .
Proviamo insieme a "smontare" questa bella scoperta degli scienziati in più parti , analizzandole una ad una , e compariamole non con le parole , ma con i fatti . Premetto che tenterò di essere quanto più oggettivo mi è possibile , senza paragonare troppo le situazioni alle mie esperienze , che comunque sono affette da "oggettività" !

  • "Lontano dagli occhi , lontano dal cuore ?" E’ acqua passata ! : Eccerto , come no ! Acqua passata … Ma per favore ! Provate voi a vivere una storia sapendo che la tua ragazza , o il tuo ragazzo , vivono a 1000 Km di distanza , che per vederlo devi aspettare le ferie o il fine settimana (sempre cercando di riporre in lui/lei la massima fiducia : non sia mai che mentre tu attendi il fine settimana , il tuo ragazzo o la tua ragazza pensano bene di metterti un bel paio di corna "feriali" , per poi fare il bravo ragazzo o la brava ragazza nel weekend … "Corna permettendo" , quindi ! N.D.Giomba) , che devi spendere un patrimonio in viaggi e altre spese del caso ("Del CASO" , in tutti i sensi … Questa battuta ci metterete un pò a capirla , ma quando l’avrete capita avrete un’idea di cosa intendevo … N.D.Giomba) , e sopratutto sapendo che non potrai mai vivere , almeno per i primi anni , una storia "normale" , condividendo la bellezza di cose semplici , come prendere la tua ragazza all’uscita dall’ufficio , oppure portarla a fare spese , farle una sorpresa … And so on …
  • "Messenger , SMS e telefono per innamorarsi , e ci metto dentro anche il blog !" : Non nego che possa capitare , d’altronde a me , anche se per un flirt , è successo ! Ma sapete come ci si sente a sapere che stai vivendo un amore che passa solo per i fili del telefono ? Che non puoi gustare la bellezza di condividere qui ed ora la bellezza di frangenti e attimi se non attraverso una Webcam o un Videotelefono ?
  • "Relazione a distanza ? E quando mai litighiamo !" : Come dicevo sopra , e certo che non litighi ! La tua ragazza , o il tuo ragazzo , ti stanno a 1000 Km , su cosa devi litigare ? Sul colore dei pantaloni che pensi abbia indossato oggi ? No , te lo spiego su cosa sicuramente litigherai : SULLA GELOSIA ! Non tarderà ad arrivare la gelosia per l’amica con cui stai condividendo un importante progetto di lavoro (massì , alla faccia della fiducia verso il partner !) , o per il telefono occupato sapendo che devi ricevere la chiamata del tuo amore ! E subito scatterà la "ritorsione sentimentale" : "Ma con chi stai parlando ? Perchè non mi rispondi ? Sai che ti dico , ora spendo il telefono , ora non ti rispondo più !" E poi ci sarà la solita pantomima del partner che fa l’offesa (questo lo fanno di più le femminucce , noi maschietti forse di meno ! Contradditemi pure se potete o volete ! N.D.Giomba) , che non ti risponde a squilli , telefonate , e mail , messenger e altre cose varie …
  • "Ma noi due potremo mai vivere insieme ?" "Sarà quello che Dio vorrà !" : E arriverà il giorno del dubbio che si insinua nella mente , riflettendo se tutto questo tempo non sia tempo che poteva essere investito in maniera migliore , ma
    gari trasferendosi nell’altra città , o meglio cercando di fare qualcosa per questa storia … E l’unica cosa che potrai fare è attendere , pregando che vada bene ogni giorno , perchè quando finirà ti sentirai chiedere : "Abbiamo vissuto una storia d’amore … Adesso rimaniamo comunque amici ? Sai , io non ti voglio perdere del tutto !" E questo ci riporta dritti dritti al post di qualche giorno fà , che potete leggere e commentare cliccando
    QUI . E tu resterai là , senza sapere che fare , e comincerà la tua sofferenza . Non saprai più che fare , il dolore ti attanaglierà , e le lacrime saranno calde sul tuo viso , ti righeranno il volto e nessuno sarà lì ad asciugarle , perchè lei , al telefono , non ti risponderà più ! E’ gia troppo impegnata a vivere un’altra storia a distanza , tinta di illusione che non tramonta !

Mi raccomando : Ovviamente , nessuno si senta offeso o "preso in causa" dalle mie parole ! Non mi riferisco a nessuno in particolare (… ?) , ma semplicemente ho tentato di speigare , forse anche cruentemente , forse in maniera troppo "determinista" ma sincera , che le parole sono belle , ma quando si vivono i fatti la realtà è ben diversa …

59 Commenti

  1. Caro Daniele..intanto buon giorno…..

    Bhè..che dire..noi siamo per eccellenza il popolo più passionale..e “intrigante” della terra..(….)..Figurati, non siamo capaci di “razionalizzare” una relazione stabile (vivendo insieme) come potremmo solo pensare di poter avere una relazione a distanza?….

    Ne ho viste tantissime nascere e morire come i funghi!!!!!

    Senza parlare poi, delle incazzature che vengono dal mondo “della distanza” (come hai ben espletato tu prima nel tuo post …gelosie…sotterfugi…ecc.)..

    Sai cosa ne penso io?..che questi Studiosi abbiano montato uno squallido “studio” su un argomento che oggi è all’ordine del giorno..”la solitudine”….

    Una piaga che “uccide l’animo” peggio delle malattie!!!!!

    Un caro abbraccio…..

    Luly

  2. Tiscali mi ha rassicurato:mi ha detto che i post memorizzati non vengono persi.

    Sono piu’ tranquilla ma mi manca la sicurezza:intanto che l’aspetto(la sicurezza),ho comunque iniziato a cambiare;pazienza,se ne è andato il muro rosa,però il blog lo vedo piu’ carino.

    Mi dai un parere?

    Grazie un bacio faraluna

  3. L’amore a distanza può funzionare per un certo periodo,fino a quando rimane la contentezza di aver trovato la persona giusta…

    A lungo andare è logorante,e ,o l’uno o l’altro prende la decisione di “trasferirsi”,oppure di “mollare”.

    Faraluna

  4. Ciao ragazze : personalmente sono dell’idea che l’amore VERO , quello in cui la tua ragazza è qui , in questo istante , è il solo ed unico amore vero ! Se devo spendere 300 Euro di aereo per andare dalla mia ragazza , preferisco spenderli per comprarle un regalo ! E poi vogliamo mettere la bellezza di condividere ogni istante della propria vita “in diretta” al posto di farlo attraverso una Webcam ?

    Mi è davvero piaciuto l’intervento di Luly : azzeccatissimo il ragionamento sulla solitudine :-D

  5. Ovviamente non rimarrà cosi’,ma per ora va meglio.

    Quando finirò tutto scriverò un post per tutte le persone che mi hanno aiutato e consigliato.

    Ovviamente ci sei anche tu!

    Anzi,tu sei il primo al quale mi sono rivolta…

    Ti ricordi quando non capivo niente degli script?

    Un abbraccio e grazie faraluna

  6. SONO ASSOLUTAMENTE D’ACCORDO CON TE!!!

    Ho vissuto anni fa una storia a distanza, a moooolta distanza, durante la quale abbiamo iniziato e imparato a conoscerci e sono certa del fatto che vivere una storia di questo tipo non sia reale, anche perchè, mancando la quotidianità, manca tutto ciò che di bello e brutto contribuisce a creare un vero rapporto tra due persone… ovvio che magari una storia a distanza possa durare di più, perchè non ci si conosce o si vive nel frattempo una storia parallela (ma questa è stata la mia storia…).

    Scrivere esattamente ciò che penso sarebbe troppo lungo, comunuque un’idea dovrei averla data, no?!

    buona giornata!

    bacio

  7. Piano piano riuscirò anche a visualizzare quanti leggono il mio blog….

    Prima che la rincoglionite..non mi assalga del tutto….

    :))))

    Uno strabacio…

    Grazie amico mio…

    Ti voglio bene..e lo sai….

    Luly

  8. Piano piano riuscirò anche a visualizzare quanti leggono il mio blog….

    Prima che la rincoglionite..non mi assalga del tutto….

    :))))

    Uno strabacio…

    Grazie amico mio…

    Ti voglio bene..e lo sai….

    Luly

  9. Be che dire,la mia storia qua accanto a me va alla meraviglia a distanza invece assolutamente no,addirittura mi viene voglia in questo momento di teletrasportarmi e tirargli una pizza a faccia.

  10. Eh eh Q :-D Ci sta il trucchetto :-D Eventualmente ci si sente via mail :-D

    Ciao Elisabetta : che dire ?

    Io non mi abbasso neanche a teletrasportarmi : io preferisco l’amore REALE non quello di persone che si possono vedere solo quando possibile e spendendo un sacco di soldi … Quei soldi li spendo per la mia ragazza , che almeno mi ama sempre di più :-D E poi è meraviglioso condividere insieme ogni frangente della vita … Non parliamo di “pizze in faccia” poi : se esistesse il teletrasporto …. Non mi far parlare và (ihihih :-D)

  11. Ciao Daniele,

    grazie per aver visita il nostro blog, piano piano devo dire che la nuova piattaforma ci permette di fare cose veramente belle e interessanti, a presto

    Giuseppe by diaspora

  12. Io e il mio fidanzato rientriamo nella categoria dell’amore a distanza. Comprendo le critiche che poni tu, che spesso sono reali per molte coppie con un rapporto del genere. però per noi il problema, + che la gelosia (che anzi, è inesistente tra noi), è la distanza, la mancanza di contatto fisico, il doversi sentire al telefono e non potersi sempre vedere qnd stiamo male. Inoltre litighiamo tanto, fin troppo, proprio perchè non possiamo stare vicini e ogni minimo problema s’ingigantisce oltremodo. E riguardo al vivere insieme, è vero, è tutto incerto e anche qst è fonte di paure, incertezze, litigi, però ora, dopo 4 anni insieme, il nostro futuro si sta delineando, piano piano ma incomincia. posso dire che se c’è amore, come tra noi, bisogna solo tenere duro, andare avanti tra pianti e momenti di gioia, sperando in qc che verrà:) E’ dura, tanto, però non mollerò:)

  13. Ciao Michele , ti ringrazio del commento :-)

    Ciao Makino : allora .

    Il punto è un’altro : l’illusione di dire “se è amore resisteremo” poteva starci bene i primi mesi (parlo relativamente alla mia esperienza personale) ma quando passa il tempo e capisci che puoi vivere l’amore VERO , reale con una ragazza , e invece ti ritrovi ad un telefono … Beh …

    Meditiamo … ;-)

    Grazie dei commenti !

  14. Non sono d’accordo :) Una storia che inizia su un forum, un blog, ecc. per caso è meglio di una che inizia in discoteca ficcandosi la lingua reciprocamente in gola sotto l’effetto dell’alcol senza dirsi una parola e solo in preda a un temporaneo priapismo (che poi a volte può anche nascerne qualcosa di vero così, ma è come sparare a caso…). Certo, l’ideale sarebbe scriversi molto ma abitando vicino. Ma se per pura ipotesi ti capita lontana, e disponendo di capitale :) che fai? la butti via? :) (“tu” inteso in senso collettivo, non tu)

    Se tu pensi che, vedendo una persona in carne e ossa invece che scrivendosi, la si conosca meglio, io avrei molto da ridire. Una persona è fatta da come sa divertirsi il sabato sera… ma anche da quello che dice, quello che pensa. E dubito che vedendosi sempre e non scrivendosi mai, si colga questo lato. Anche perché non potrai andare in discoteca a 60 anni :)

    Sul problema del capitale in quanto tirchio sono in parte d’accordo :) ma c’è chi butta 300 euro per il casinò, che problema c’è a spenderlo per l’aereo, se uno ha da spendere? (altro che spese DEL CASO, caro mio)

    Ergo, viva gli amori a distanza… e se capita, a portata di macchina :)

    dovrei aprire un altro discorso, delle mercenarie del sesso che infestano i siti di incontri… ma ti faccio presente che le donne non sono tutte tr*** come pensi :-D e allora tanto vale andare su un forum su Linux (per dire) per trovare (anche per caso) l’amore… a meno che uno non stia cercando carne gratis…

    ciao

  15. Per Giomba

    forse hai ragione,non lo so ma in questo momento sono molto arrabbiata con lui,il problema è che gli parlo e non capisce,forse sono insieme a un defficente?.Ci sono 8 anni con lui,so di avere un carattere particolare ma almeno quando è qua posso parlarci tranquillamente,lui si gira fa finta di non sentire e allora io mi arrabbio,ma quando è lontano invece sembra che parlo da sola.Lo vorrei davvero il teletrasporto……..mamma mia se lo avessi………penso che non farebbe così tanto il saputello.

  16. Lian io , l’ho detto anche prima , non concordo ! Saranno pure “punti di vista” , come vuoi tu , ma non concordo ! Per me una storia così non avrà mai la stessa magia del prendere la tua ragazza e farle la sorpresa di prenderla sotto l’ufficio o vedersi all’uscita dall’Università ! E poi scusa , non è per essere tirchio , ma se devo fare un investimento lo faccio di certo regalando qualcosa alla mia ragazza , e comunque , ripeto , bisognerebbe anche capire che storie a distanza non hanno mai un fondamento “sicuro” perchè tutto s’ingigantisce a dismisura , anche un litigio banale . E onestamente , ripeto a dire , ne so parlare , e sono arrivato ad una conclusione che , fino ad ora , mi ha dato ragione !

    Ragazzi , sia chiaro che ognuno può dire la sua , e ad ogni modo sono sempre punti di vista , anche diversi ;-)

    Ri – ciao Elisabetta :

    vedi , dai ragione al mio discorso ! La distanza ingigantisce i problemi a dismisura ! La noti da sola la differenza tra lo stare insieme e star lontani !

    Ser :-PPPRR

  17. La parola anti-spam di questo commento è “lite” :D

    Tu ne sai parlare, non lo metto in dubbio… Solo tu? ;) Io inizio a stempiarmi, tu i capelli li hai tutti scommetto, possiamo parlarne :-D Anche fare la sorpresa alla ragazza di andarla a trovare nella sua città è un regalo alla ragazza… E ripeto, se uno risparmia il capitale per comprare regalo E biglietto aereo neanche c’è più l’imbarazzo della scelta (E per risparmiare il capitale non è necessario essere ricchi. sono d’accordo con te che le storie a distanza non sono roba da senzatetto, ma stringendo i denti, SE NE VALE LA PENA, sono alla portata dei più).

    Tu parli dei litigi di gelosia, bè a volte la gelosia ha un fondamento, a volte no :)

    Comunque alla fine siamo d’accordo sul fatto principale, e cioè “punti di vista” :)

    Comunque ti auguro di trovare una ragazza per cui VALGA LA PENA… il dove importa, diciamo che vicino fa comodo :) ma… in tempo de guera nun se butta via gnente :D ciao

  18. Beh , una cosa te la devo riconoscere : la tua saggezza ! Certe volte sei proprio un rompiballe , non lo posso negare , ma spesso è piacevole parlare con te :-D Si , punti di vista , non posso che concordare ! E per quanot riguarda la ragazza , ti ringrazio per l’augurio , ma se leggi qualche mio vecchio post scopri che qualcuna già c’è a rendere dolci le mie giornate !

    E poi non farti sentire da Ser : lo so che mi invidia , ihihihih (ora s’incazza Ser :-D)

  19. Piacevole? Scusa non era mia intenzione :-D Porca paletta, ho toppato, ho fatto credere a tutte che sei single… azz… e mò? Ti scriveranno un sacco di ammiratrici incuriosite, mea culpa… RAGAZZI AL GIOMBA GLI AVANZANO AMICHE, CHI NE VUOLE? :-D ciao alla prossima

  20. ser dice sempre quello che pensa!gli amori a distanza sono così difficili,ti mettono alla prova,e sono anche intrisi di magia,quando lei o lui si ferma a pensarti intensamente cosa che capita di rado quando vedi una persona 24ore su 24…ma lian..mi respingi così dopo la mia dichiarazione di fronte milioni di bloggers…sigh…XD

  21. Io ho conosciuto un uomo in chat, lui viveva a oltre 1000 km di distanza. Ci siamo piaciuti, abbiamo convissuto un pò, ci siamo sposati, abbiamo avuto il primo bambino e lui è dovuto ripartire (sempre a oltre 1000 km). Abbiamo avuto il secondo figlio……. E poi ci siamo lasciati.
    quindi…. Non credo negli amori a distanza.

  22. ….qualche anno fa avrei fatto applaudito al to post….magari lo avrei col tuo permesso copiato nel mio di blog complimentandomi…

    ma saicome dicevi tu sono i fatti che contano….

    è l’esperienza che ti fa scrivere una cosa piuttosto che un’altra…

    e se io ben capisco la tua storia perchè esattamente vissuta come scritto da te in questo post (sofferenza, dolore, lacrime comprese…ah e anche l’altra storia già iniziata dall’altra parte mentre qui si è ancora a crogiolarsi nel dolore)….

    beh se ben comprendo questo post

    non posso non commentare testimoniando (con fatti) che la distanza alla fine è stata sconfitta e ha perso (per me) il titolo di acerrimo nemico invincibile…

    beh in breve

    1 io salerno, lui modena storia a distanza (tutto compreso: finesettimana in viaggio, soldi a sbafo per trenitalia, mesi senza vedersi, telefono e pc incandescenti)…. oggi siamo sposati, con un bimbo di 20 mesi e una bimba di 1 mese

    2 io sempre salerno e miglior amico di catania

    3 io sempre salerno e migliore amica di Milano

    ….

    è difficile ma nn impossibile…

    per amore nothing is impossible

    ricordalo

    ps. buona fortuna!

  23. Caro Dani ciao! Come no, funziona alla grande, ma funziona solo nel caso in cui tu stesso abbia vissuto come uno zingaro e non abbia radici imporatanti. Le mie storie funzionano solo a distanza, pensare di avere un impiegato fidanzato che entra alle 9.00 e me lo ritrovo alle sette, mi fa rabbrividire! Meglio gli aerei una volta al mese. Baci

  24. Caro Dani ciao! Come no, funziona alla grande, ma funziona solo nel caso in cui tu stesso abbia vissuto come uno zingaro e non abbia radici imporatanti. Le mie storie funzionano solo a distanza, pensare di avere un impiegato fidanzato che entra alle 9.00 e me lo ritrovo alle sette, mi fa rabbrividire! Meglio gli aerei una volta al mese. Baci

  25. La mia fidanzata sta a km e km di distanza da me, come immagino avrai capito dal mio blog. Non posso dire che sia meglio di un rapporto “normale”, come dice la ricerca. Più che altro perchè non credo che su questo si possa identificare l’essenza di migliore o peggiore. Diciamo che è certo più difficile e serve maggiore impegno (anche se apparentemente potrebbe sembrare che ne serva di meno). Ma io ormai sto con Simona da anni ed anni. E gelosia non ce n’è.. se uno è geloso certe storie è meglio che non le inizi proprio, perchè sarebbe un tormento indicibile.

  26. Ottimo gionro a voi tutti e NUOVO POST :-D Ad esso passo da tutti voi ! :-)

    Ciao Anna :-*

    Ciao Roby : Ma l’orologio veramente c’è ! °_O

    Ciao Only : sarà che la vedo diversamente ….

    Ciao Eleeeeeee :-***

    Ciao Lian :-P

    Ciao Antonio : ripeto a dire , la vedo diversamente , nel senso che l’esperienza insegna :-D

  27. Salve a tutti… Sentite io non sono contrario a quello che avete scritto, anzi do’ ragione a tutto quanto ma vi parlo da persona che sta vivendo una relazione a distanza da ormai 6 mesi e devo dire che è veramente pesante… Litigare è inevitabile ma l’argomento è sempre lo stesso, gelosia gelosia e gelosia, sempre gelosia, lo so spesso sono io a sbagliare perché reagisco in modo sbagliato ma alla fine si risolve sempre tutto e devo dire che ci siamo andati molto vicini al lasciarci. Una relazione a distanza è dura da reggere ma se quella persona la ami veramente vedrai che farai fatica a dirle che la lascerai, il vero amore non è sempre quello comune che tutti passano con il/la proprio/a moroso/a che si vedono tutti i giorni… dopo un po’ diventa noioso e ti stufi (se non è vero amore ovviamente). Io sto passando una relazione a distanza, ci troviamo a 130 km di distanza ma ogni mese mi alzo la mattina presto per andare da lei e spesso faccio anche certe fughe di casa per andare da lei, ho saltato pure la scuola per andarla a prendere davanti alla sua scuola senza che lei lo sapesse, di sorprese si possono fare certo, basta averne la voglia e se ce l’hai vedrai che non te ne pentirai, se hai voglia di alzarti alle 5 di mattina per prendere il primo treno per andare da lei e farlo lo stesso anche se crollasse il mondo vedrai come sarà gratificante, solo se la ami veramente faresti di tutto per lei. Ho sentito un sacco di coppie che si dicono “sei la mia vita” quando si conoscono da pochi giorni e mai si sono cagati prima. Io devo dire che l’amore ha distanza ha un qualcosa di speciale, ci mette alla prova, l’amore esiste e ci vuole mettere alla prova per vedere se noi siamo in grado di amare veramente una persona o la vogliamo solo prendere per il culo con illusioni varie… Una relazione a distanza va curata e tenuta sempre in vigore. Nella vita non tutto è semplice, certe cose bisogna sudarsele e l’amore è una di queste… Bisogna sapere cosa vuole quella persona, conoscerla meglio di se stessi, non dico di accontentarla in tutto e per tutto, ma di saper farla sentire veramente importante per te. Quello che voglio dire è che una relazione a distanza la potrai reggere solo se sai amare veramente, solo se quella persona è quella giusta… la maggior parte delle relazioni a distanza si rompono già dopo 1 o 2 mesi… al massimo 3, un sacco di miei amici e amiche lo hanno fatto ma è durata quell’arco di tempo… Io sto resistendo e devo dire che sono veramente felice di stare con lei, è speciale una relazione a distanza, ti da molto più di quanto offri tu, ti rende diverso, ti rende più rispettoso e fedele perché sai benissimo che lei non potrà mai sapere se l’hai tradita o no, devi essere leale, devi saperti trattenere perché tu sarai suo e soltanto suo, poi devi saper come continuare, tenere in piedi il tutto e andare avanti, è lei la persona che devi amare, non una tua amica o compagna di scuola/lavoro no, è lei che devi amare, è lei che devi non tradire, è lei a cui hai dato una parte del tuo cuore o come nel mio caso tutto te stesso… Con questo direi di aver detto tutto. Se vuoi avere una relazione a distanza, la lealtà e la fedeltà sono le basi di tutto, poi devi solo tirare avanti finché un giorno non sarete insieme a condividere la vostra vita…

    • Grazie per il tuo commento: la questione “relazione a distanza” è parecchio controversa, sebbene, come hai giustamente detto tu, se fai partire una relazione a distanza, sai a cosa vai incontro. Capita, giustamente, che ci si “scoraggi” strada facendo, ma se davvero c’è la volontà, forse, le difficoltà si superano, con tanta tanta forza di volontà! :-)

  28. Salve,

    Scrivo perche mi sono ritrovato inizialmente volutamente coinvolto in storie piuttosto serie a distanza piu di una volta…sulla base delle mie esperienze posso dire che le storie di amore a distanza sono tossiche, non è difficile immaginare il perche…la distanza non aiuta un rapporto ma lo deteriora giorno dopo giorno anche laddove ci sono forti e solide,basi sentimentali il rapporto viene deteriorato da diversi fattori che interagiscono con la psiche umana. Avere una persona accanto non sara mai la stessa cosa di averla distante, a distanza non si possono esprimere le stesse emozioni che uno sguardo incrociato una carezza possono dare non si puo pianificare nulla e nel momento in cui si spegne il proprio telefonino o computer ci si sente vuoti e soli perche se davvero si ama qualcuno vi assicuro che vi manchera in ogni istante. Io ho avuto la forza di tramutare entrambe le relazioni a distanza in realta e credetemi ci vuole molta forza e pazienza, nonostante cio entrambe le relazioni sono andate male questo perche c e un altro fattore importante da tenere in considerazione….a distanza non ci si potra mai e poi mai conoscere bene cosi come avviene vedendosi nella quotidianita scambiandosi gesti etc etc. Gli scienziati avranno preso come campione su cui fare il test quella porzione di popolazione che vive il rapporto a distanza con superficialita. Ma per me non fa testo. Ovvio esistono le eccezioni ma sono rarissime e rimane comunque il fatto che un amore a distanza non e un amore Sano ma tossico.

Scrivi un commento

SEGUIMI ORA SU TWITTER: Non perderti il mio format in diretta e partecipa in prima persona! I tuoi commenti saranno letti in diretta! CLICCA QUI!