Aria di festa

 

Ho l’impressione che l’atmosfera delle feste cominci ogni anno prima: è vero che, commercialmente, le feste cominciano dopo la prima decade di Novembre, e camminando per le strade, a Palermo ma come in ogni altra città, vedi le vetrine innevate, e le luci colorate lungo le "vie del commercio", dove i commercianti sfidano la crisi, anche se, pare, che il peggio sia già passato!
Nonostante ciò, siamo già immersi in queste feste, almeno commercialmente parlando, che sempre più spesso diventano vettori di un consumismo sfrenato, con la corsa all’ultimo regalo e i negozi super affollati: camminando nella sera, infatti, non è raro vedere fiumi di gente che si riversa per le strade, stracarica di sacchetti, cercando un varco per passare tra la folla.
Basta camminare per Palermo alle sei della sera, per vivere l’emozione di un paesaggio che sembra incantato: le auto e i loro fanali che illuminano le strade, l’odore delle caldarroste, i rumori dei clacson e il vocìo della gente. E poi, le luci colorate, le vetrine che ci augurano buone feste, e il fresco di una sera limpida, con le stelle nel cielo scuro camminando sui marciapiedi.

Insomma: le tipiche emozioni delle feste che cominciano ad entrare nelle nostre vite!

4 Commenti

  1. che bel post! si respira proprio l’aria dell’imminente Natale. Grazie a te Giomba che ogni giorno ci regali queste grandi emozioni. continua così, per noi che non abbiamo questa tua grazia nello scrivere!

  2. Ciao, grazie al tuo blog sono sempre informata di quello che accade a Palermo, la nebbia, l’aria natalizia ecc.ecc.,conosco tutto questo ma, credimi, anche quì al nord è così, grazie per farmi sentire a casa.Ciao.

Scrivi un commento

SEGUIMI ORA SU TWITTER: Non perderti il mio format in diretta e partecipa in prima persona! I tuoi commenti saranno letti in diretta! CLICCA QUI!