Aria di Pasqua ... ?


Sarà il peso della solitudine , ma effettivamente non è che sento molto l’aria di questa Pasqua … Strano a dirsi , ma effettivamente mi sembra tanto una Pasqua parecchio “strana” , senza quel fondamento di festa , quella gioia che di norma dovrebbeesserci in questo periodo , che purtroppo mi manca , e so bene perchè …
Sono cose che effettivamente fanno stare male , come la solitudine del tempo , come le giornate di pioggia prima della Pasqua , ma purtroppo si sa , la solitudine è e rimane sempre una di quelle “pugnalate” che rovinano i giorni , che fanno sembrare il tempo una lunga corsia di un treno , un lungo binario che pare non finre mai , anche se , a pensarci bene , non c’è proprio gioia nell’aria …
No , non c’è gioia , io non la riesco davvero a sentire : mi sembra che , purtroppo , il tempo corra troppo lento , non passi mai , e cammini lento come una lumaca , come una specie di tartaruga che non passa più …
Come si fà ? Ditemelo voi , come si fà …
Fa male passare le giornate da solo , perso nella malinconia di giornate grigie come il tempo , come la pioggia che scivola piano sui vetri , che scivola sulla pelle e suoi sogni , in questo tempo diventato ormai senza dimensione …

Non la sento la Pasqua : sarà il peso della solitudine o l’aria fredda e grigia , ma davvero non la sento ….

2 Commenti

Scrivi un commento