L'arte di reagire, in una maniera oppure in un'altra!

L'arte di reagire in una maniera oppure in un'altra

L’arte di reagire, in una maniera oppure in un’altra, è una sorta di “skill” che si impara con il tempo e le esperienze che ci hanno forgiato!

L’arte di reagire, in una maniera oppure in un’altra: non è semplice, ma nella vita è quasi fondamentale ed assolutamente utile, perché ti permette non soltanto di trovarti di fronte a situazioni che riesci a fronteggiare, ma ti salva da quel maledetto immobilismo che sempre più spesso sembra voler colpire tutti coloro che, fermi, imbambolati nelle loro posizioni, nei loro pensieri, nelle loro sensazioni, rimangono fermi a farsi “rimbalzare” da una parte e dall’altra, quasi fossero in balia del vento e degli eventi, senza reagire e disperandosi. No, non va così!

Bisogna saper reagire, bisogna saper dare alle cose il giusto nome, la giusta forma, la giusta importanza, cercando sempre di non cadere nella trappola della disperazione, del dolore che attanaglia il tempo e le giornate: certo, bisogna sicuramente provare delle sensazioni anche spiacevoli, anche particolari, perché la vita – statene certi – non risparmia nulla, ma non per questo si deve rimanere fermi ed imbambolati ad aspettare un miracolo che rimetta tutto in sesto!

Dobbiamo reagire, dobbiamo muoverci, dobbiamo cercare soluzioni concrete senza troppe perdite di tempo: c’è un problema? C’è qualcosa che non va? Bene, cerchiamo una soluzione senza mezzi termini e mezze misure: interroghiamoci, certo, e talvolta – magari – fermiamoci anche a rifiatare e a fare il punto della situazione, ma non restiamo imbambolati ad aspettare che le cose si aggiustino da sole!

Dobbiamo, insomma, non soltanto imparare ad essere più forti, ma anche imparare a sviluppare quelle attitudini al “problem solving” che possono fare la differenza nella vita di ogni giorno, e, in generale, all’interno del nostro vivere costante. E’ tutta questione di allenamento: una volta che ci saremo riusciti, non ci fermerà più nessuno!

Scrivi un commento