Bella l'apparenza per chi non conosce la verità...

Bella l'apparenza per chi non conosce la verità

L’apparenza è un’arma bellissima e potentissima per ingannare chi non conosce la vera realtà dei fatti: di esempi in merito fin troppi ce ne stanno…

L’apparenza è meravigliosa: è un’arma potentissima, oserei dire quasi distruttiva se usata in maniera impropria, sopratutto per via della sua capacità di riuscire ad ingannare chiunque non conosca la realtà dei fatti, e, magari, si lascia guidare, semplicemente, da quella stessa realtà che una persona intende veicolare.

E’ così che, molto spesso, si generano i falsi eroi, quelli che si auto professano tali, quelli che intendono generare consenso intorno a loro veicolando la loro realtà, quella che loro hanno creato a tavolino, quella che loro intendono veicolare e mostrare, come una sorta di potentissima e fasullissima maschera sociale con cui mostrarsi al mondo, per far capire che va tutto bene, per far capire che si è belli, forti, giusti, felici, magari mentre si soffre dentro e ci si distrugge fuori, ma nessuno deve saperlo, ma nessuno deve conoscere la verità dei fatti.

Ecco perché l’apparenza è pericolosissima: affascinante, quasi un caso di studio, ma estremamente pericolosa, perché permette di ingannare chi non conosce la realtà dei fatti, riuscendo ad insufflare il proprio modo di vedere la realtà. Sia chiaro che tutto questo può accadere solamente nei confronti di chi non conosce cosa, realmente, si cela dietro quella maschera di falsità artefatta e costruita, perché chi sa, chi conosce, chi è consapevole delle vere dinamiche che si celano dietro tutto questo, non cadrà mai in questo inganno, non abboccherà mai all’amo dell’apparenza amabilmente costruita!

E allora, apriamo sempre gli occhi: ricordiamoci che non è tutto oro quello che luccica, sopratutto quando si ostentano sacrifici e vite che, quasi sicuramente, qualcuno non potrà mai vivere davvero. C’è tanto di “sotteso”: una sorta di mondo intero che quasi mai esce al di fuori. Pensateci prima di abboccare all’amo!

Scrivi un commento