Bimba allevata dai cani : è mistero

C’è un mistero che , da diverse settimane , cattura l’attenzione dell’opinione pubblica : parliamo del caso della bambina di cinque anni , Natasha , ritrovata dalle autorità russe dopo che , da diversi anni , pare sia stata allevata dai cani .
La vicenda ricorda da vicino quella narrata ne "Il Libro della Giungla" : la bambina , adesso , comunica soltanto abbaiando e saltando e , cosa ancora più strana , sembra che sia compresa perfettamente dagli animali !
La bimba è stata ritrovata a Cità , nella Siberia Orientale , quasi al confine con la Mongolia : nella casa in cui è stata ritrovata , in mezzo a sporcizia e in un completo stato di abbandono , sono stati ritrovati , appunto , cani e gatti che , sembra , si siano presi cura di lei .
La bambina , infatti , ha vissuto in casa esattamente come una sorta di animale domestico : i genitori , a loro volta , si scaricano a vicenda la responsabilità .
Le autorità affermano di averla ritrovata in mezzo alla sporcizia , tra odori nauseabondi con i vestiti sporchi e malandati .

La piccola è stata , adesso , affidata ad un’equipe di pediatri e psicologi ma , nonostante tutto , continua a comportarsi esattamente come un cagnolino : scoperta scientificamente rilevante o vergogna senza fine ? Quali le vostre opinioni in merito ? Dite la vostra !

 

 

Ti è piaciuto l’articolo? Vota Ok oppure No cliccando sull’immagine.

Puoi votare le mie notizie anche in questa pagina.

 

5 Commenti

  1. un piccolo campione del mondo che vorrei.
    Temo che i pediatri e gli psicologi non si rendano conto che sono loro i primi a dover imparare, che un mondo diverso dal nostro è possibile (intendendo io “disumana” la realtà attuale).
    Temo che interventi “specialistici” sbagliati possano danneggiare l’equilibrio della piccola, distruggere un piccolo miracolo

Scrivi un commento