Blog come testate giornalistiche ? NO GRAZIE !

 

 

 

"Chiunque ha il diritto alla libertà d’opinione e d’espressione; il che implica il diritto di non essere turbato a causa delle sue opinioni e quello di cercare, ricevere e diffondere, senza considerazione di frontiere, le informazioni e le idee attraverso qualunque mezzo di comunicazione."
(Art. 19 – Dichiarazione Universale dei Diritti dell’Uomo)
E’ davvero una situazione da tenere in considerazione.
Chi avuto modo di seguire la puntata speciale di ieri su "Radio Giomba" , avrà capito che stiamo parlando del cosidetto "DDL Antiblog", che qualcuno ha già rinominato "Legge Ammazzablog".
Di cosa si tratta in pratica? Perchè tutti noi dobbiamo preoccuparci?
Il disegno di legge in questione prevede l’iscrizione di tutti i blog presso il cosidetto ROC , il Registro degli Operatori della Comunicazione , equiparandoli a vere e proprie testate giornalistiche .
Questo significa che anche solo se si pubblica una barzelletta , una poesia , un ricordo , si è delle vere e proprie testate giornalistiche e , di conseguenza , si verrà giudicati come tali .
Ecco cosa prevede il DDL a tal proposito :

Art. 2. (Definizione di prodotto editoriale).

1. Ai fini della presente legge, per prodotto editoriale si intende qualsiasi prodotto contraddistinto da finalità di informazione, di formazione, di divulgazione o di intrattenimento e destinato alla pubblicazione, quali che siano la forma nella quale esso è realizzato e il mezzo con il quale esso viene diffuso.

Viene da se che qualsiasi blog rientri in questa definizione !

Ma non è finita : sempre secondo il DDL , se si pubblicano banner pubblicitari sul proprio blog , come i cosidetti "AdSense" di Google , si fa una vera e propria attività d’impresa !

Art. 8.(Attività editoriale sulla rete internet).

1. L’iscrizione nel Registro degli operatori di comunicazione dei soggetti che svolgono attività editoriale sulla rete internet rileva anche ai fini dell’applicazione delle norme sulla responsabilità connessa ai reati a mezzo stampa.

3. Sono esclusi dall’obbligo dell’iscrizione nel Registro degli operatori di comunicazione i soggetti che accedono alla rete internet o che operano sulla stessa in forme o con prodotti, quali i siti personali o a uso collettivo, che non costituiscono il frutto di un’organizzazione imprenditoriale del lavoro.

Insomma : la situazione è davvero da tenere "sott’occhio" e , sicuramente , è importante rimanere informati per il bene del proprio blog , ma anche per tutelare la propria libertà di pensiero . Se anche voi volete dire NO a questo DDL , potete firmare la petizione che la Redazione Tiscali Blog ha avanzato , chiedendo il ritiro del DDL : cliccate su http://petizioni.tiscali.it/leggeammazzablog


ALLEGATI

Scarica il DDL

Fai clic sull’icona (apre una nuova finestra)

7 Commenti

  1. non la ritengo possibile come legge… anche nel mondo cartaceo si svincola facilmente da certe norme.. il giornale è un tot con più pagine, ed ecco che si prende un foglio A6 e se lo ripiega.. dicesi giornale se esce periodicamente e con lo stesso titolo e allora sei motifica di poco il titolo di volta in volta.. insomma non è facile neanche per la legge, imbavagliare chi vuole comunicare

  2. Ehm… l’articolo 8 ha 3 commi. Leggi bene il comma 3.

    Il tuo è post l’ho già letto da qualche parte. Forse lavori in qualche Foro e non lo sappiamo?

    [COMMENTO EDITATO DAL GIOMBA : Commento ripetuto ! :-) ]

Scrivi un commento