Bozze per un romanzo


Capitolo 4

Non poteva crederci, era incredulo di fronte a quanto recitava quella finestra. Eppure era lì davanti ai suoi occhi. “Principessa Infelice” vuole aggiungerti tra i suoi contatti . Accetti ? Non voleva crederci, aveva quasi voglia di staccare la spina e andarsene. Tutti quegli sforzi fatti fino a quel momento erano stati totalmente inutili. E’ bastato un semplice avviso per far crollare tutte le sue certezze e le sue aspettative. Non sapeva che fare.
Era la sua EX: cosa voleva ancora da lui? Cosa si aspettava adesso? Cosa poteva ancora volere da lui, da lui che ormai aveva ridotto a pelle ed ossa. Milioni di domande in mente, e quella finestra sullo schermo che ancora aspettava una risposta. “I problemi vanno risolti a viso aperto”, pensò. Cliccò su “SI”.
Pochi istanti e quella persona comparve nell’ “Elenco Amici”. Ancora qualche secondo e il passato sarebbe tornato come un onda distruttrice di certezze e pensieri. Un trillo. “Principessa Infelice è adesso online”
Non aspettò neanche che fosse lei a contattarlo. Digitò nevroticamente sulla tastiera: “che altro vuoi da me?”. Inviò il messaggio.
Una risposta innocente comparve a schermo: “volevo solo vedere come stavi”. Che rabbia gli faceva quella dolcezza, che lo metteva ancora più in ansia, pensando alle prese in giro, al dolore, a tutto quello che aveva passato.
Poi, d’un tratto, a destra comparve la sua fotografia: era ancora bella come l’aveva lasciata lui, quando quel giorno scomparve definitivamente dalla sua vita. E ora era lì, dietro lo schermo, a voler parlare. Già, ma di cosa?
Ne aveva passate troppe, e non si tenne come aveva fatto fino a quell’istante: “cosa vuoi ancora? Sto male, se è questo quel che vuoi sapere. Sto male grazie a te. Hai visto? Ci sei riuscita finalmente”. Non poteva e forse non voleva più sentirsi preso in giro. Eppure sentiva che qualcosa stava cambiando, sentiva che in lei c’era un fondo di sincerità. Ma era scettico e titubante: più di una volta quella sincerità lo aveva tradito, aveva tradito le sue speranze e i suoi pensieri.
“Voglio solo sapere come stai adesso. So che stai male per colpa mia, e non riesco a stare bene pensando che vivi le tue giornate portandoti dentro un dolore che ti ho causato io”. Facile a dirsi.
Che rabbia sentiva dentro: perchè ci stava pensando ora, ora che erano passati mesi, indifferenti nella malinconia e nelle giornate grigie, l’una fotocopia dell’altra, perse in un indifferenza che lo aveva fatto stare male? Perchè adesso?
Non era mai stato così motivato e così aggressivo, ma in quegli istanti gli era naturale: “perchè ci stai pensando adesso? Sei forse rimasta da sola e adesso vieni di nuovo a cercarmi? Che cosa puoi volere ulteriormente da me? Mi hai fatto perdere anche il sorriso. Ora che pretendi? Che vuoi?”
Non poteva non pensare a tutto quel male che aveva ricevuto proprio da lei, da lei che non aveva pensato un secondo. Sentiva dentro che qualcosa stava cambiando. Piano piano stava cominciando ad odiarla. Forse la cura che stava seguendo stava funzionando davvero.
“Senti, sono una persona fin troppo educata, altrimenti ti avrei già bloccato il contatto, o peggio ancora non avrei neanche accettato la tua richiesta. Che faccia di bronzo che hai, che rabbia, che fastidio! Ma dico, te ne sei andata per oltre un anno, e adesso ritorni qui come se niente fosse? Ma ci pensi?”
Effettivamente, le ferite facevano ancora troppo male per non pensarci, per credere che lei fosse cambiata. Forse si, un pò lo era, ma se avesse tornato a farle del male? Aveva scelto di cambiare vita, di cambiare tutto quanto, finanche il numero del cellulare. Cosa poteva volere adesso?
“Io voglio solo esserti ancora vicina. Che ti costa? Sono pentita veramente. Perchè non mi credi? Che ne dici, torniamo a sentirci, a ricostruire qualcosa tra di noi?”
Non aveva ancora letto l’ultimo messaggio, ma non appena lo vide rimase con gli occhi sbarrati e spalancati davanti al monitor, nel buio della stanza. Non sapeva più che fare.
“Devo pensarci. E’ un passo difficile. Ora scusami”
Fece clic su “Esci”. Spense il PC.

(Continua)

Bozza per un romanzo : solo una cosa voglio aggiungere . Non pensate che davvero quanto ho raccontato sia la fotocopia di cose accadute realmente . Magari ho preso spunto , ma per tutto il resto è soltanto frutto della mia fantasia .
Questo racconto , come tutti quelli che seguiranno , sono PROTETTI DA LICENZA CREATIVE COMMONS LICENCE .
E’ vietata la copia e la riproduzione , siano esse anche parziali .

Se qualcuno fosse interessato al mio racconto , può contattarmi privatamente dalla sezione “Contatta Il Giomba”

(C) Giomba – C.C.Licence
Riferimenti: Capitolo 5

44 Commenti

  1. A volte le storie vere ispirano romanzi che finchè non arrivi alla fine ti lasciano col fiato sospeso. Scrivi molto bene! Sei davvero bravo. Te lo dico oggi perchè ieri ho fatto un bel giro particolareggiato nel tuo blog.
    Poi ti volevo ringraziare per gli auguri al mio cucciolo. E poi volevo dirti che ti sarai accorto che non c’è più nè musica e nè sfondo nel mio blog perchè nella testardaggine di riuscire ad aggiungere cosette ho cancellato senza volerlo le cose importanti. Non ti sto chiedendo di rimetterlo perchè prima o poi devo riuscirci io, solo che mi dispiace del lavoro che avevi fatto. Comunque almeno ho imparato a mettere i link e pure l’orologio che ormai non mi ricordo più come ho fatto.
    Oggi sono incasinatissima. Scusami.
    Ti mando un bacione ed ora vado a guardarmi Paso Adelante. :-*

  2. FLOOOOOOOOOO , ciaooo che piacere vederti ! Manca poco ragazzi , credetemi , e presto scoprirete che …. :-)
    Sono contentissimo di vederti qui !!!! :-)

    Ciao Otto ,bacio per te :-*

    Ciao Albè , sei sempre mitico :-P

    Ciao Mavee , bacetto moSSicoso per te ! :-)

  3. Ciao! Continui il romanzo, quindi? Ora non ho tempo di leggere… ma prometto che poi lo farò, in serata, magari. Ieri sera ho parlato su skype con un ragazzo spagnolo, che mi ha detto che parlo molto bene lo spagnolo (o meglio lo scrivo… bello dopo solo UN mese di lezione!!!)
    Come va? Stai meglio? Baciotto

  4. Perché non lo sai neanche tu, mi sa… ho torto?
    Io ho un mal di testa e al collo incredibili… ma almeno due buone notizie: la prima é che oggi son riuscita ad andare in mensa senza nessun problema a livello di badge ecc, finalmente, dopo quasi due settimane di rotture di scatole.
    La seconda é che mi vogliono far firmare entro il 15 novembre!!!

  5. Si, direi di si… anche se mi sa che mi sto ammalando, ho freddo in ufficio… mah? Sarà la troppa stanchezza…
    Comunque, secondo me non lo sai ancora il finale… o almeno, quello che sai é quello che speri, ma non é detto che sarà quello, puoi sempre cambiare idea strada facendo (“troverai un gancio in mezzo al cielo…”)

  6. Cosa cosa??? Mi allontano per qualche minuto e ti trovo già a promettere regali agli altri e a me no? :'(
    Allora quando scriverò il libro delle mie avventure parigine non te lo regalo proprio… così impari!

  7. Ah, ok… allora non mi devo preoccupare :-D
    Allora vuol dire che, dai, faccio che ti regalo anche io una copia del libro con autografo… ma non usarlo come sotto-tavolo, mi raccomando!

    Pg8? cos’é???

  8. aahahauhauhau grazie
    non so se tornerò su Tiscali, a Splinder mi sono abituata così bene perchè a me piace cambiare, ma soprattutto avere libera scelta della grafica!!!!!!!
    ^_^ però ti aspetto ancora…!

  9. mio caro: gli intervistati li scegli sempre tu oppure accetti autocandidature?
    volevo mettere un altro video di tango PASIONAL ballato da Gavito & compagna,ma ho avuto paura di pasruccuatre. ho selez la striscia embed piccola e fat copia (vorrei metterci PASIONAL) ,Poi incolla ma non riuscito!!!!!prima di combinare bischreate preferiscomaspettare xhe lo faccia tu qd avrai tempo. sto crollando dal sonno 24 ore che sto sveglia ai montaggi! ciao grazie e bnuon proseguimemto!

  10. Ciao Giomba, ho seguito i consigli che dai sul tuo sito di altervista su come migliorare la grafica dei blog tiscali, e per questo ti ringrazio veramente tanto per il servizio offerto =) sto provando da due giorni a inserire il cursore, sono andata nei siti che hai dato, ho fatto copia e incolla e ho creato un nuovo box di testo chiamato cursore, ma nessuno di questi mi prende! Addirittura l’ultimo, quello di fantasmina mi taglia il codice in due… Aiutoo!

  11. Ho letto ora, mentre prendevo il primo caffé della giornata, il tuo post… bello, ma un po’ irreale, no? Tanto è un romanzo… direi che se l’inizio poteva essere ispirato a fatti reali, qui non lo è più, giusto?
    Baciotto

  12. Ciao Diana ! :-))))

    Ciao Chiara :-***

    Ciao Albè :-D

    Ciao Claudia : che cideo cuoi mettere ? Fammi sapere !!!

    Ciao Floooooo :-)

    Ciao Blurosa : ora vengo da te ! :-D

    A tra poco con il nuovo post ! :-)

  13. Buongiorno, ben arrivato! Io ho deciso che oggi mi compro una coperta, che se no alla sera non riesco a studiare: dal freddo mi metto a letto sotto il piumone e lì mi addormento regolarmente…

Scrivi un commento

SEGUIMI ORA SU TWITTER: Non perderti il mio format in diretta e partecipa in prima persona! I tuoi commenti saranno letti in diretta! CLICCA QUI!