Cellulite : "dramma psicologico" per 9 donne su 10 - Blogger , dite la vostra !


Stando alle ultime statistiche , sembrerebbe proprio che nove donne su dieci soffrano di un vero e proprio “dramma psicologico” derivato , pensate un pò , dagli inestetismi , come la cellulite . Pare , infatti , che nella donna si scateni una sorta di “paura di non piacere più” , che le porta a soffrire e stare male , e ricorrere a mille metodi pur di disfarsi di quell’antiestetica “pelle a buccia d’arancia” e via discorrendo … Cosa ne pensate voi ?

Gli esseri umani , si sà , sono persone fragili : chi più , chi meno , infatti , soffrono se qualcosa di loro stessi fa pausa , se qualcosa fa soffrire , o se magari si sente il bisogno di sentirsi “diversi” da quel che si è , perchè magari non ci si piace più guardandosi allo specchio , e vedendo di fronte un’immagine che non rispecchia quel che si vorrebbe vedere .
O forse è colpa degli stereotipi ? Già , quegli “status simbol dell’essere” , come le modelle , con le natiche sode , la pelle liscia come la seta e senza nemmeno una ruga , un neo piccolo piccolo , un filo di cellulite . Donne “perfette” , che purtroppo rischiano di diventare brutti esempi per le ragazze , che per diventare come loro farebbero di tutto .
E’ quindi il caso delle ragazze che , “per diventare come quella modella” , non mangiano più e vanno di molto sottopeso , o più semplicemente , è il caso di molte donne , che per paura di non essere più “attraenti” davanti agli occhi degli uomini , ricorrono ai più disparati espedienti , dalla pericolosissima liposuzione a creme e cremine di varia natura e genere .

Molti , come dicevo , ricorrono alla pericolosa “liposuzione” (pericolosa se fatta da mni inesperte , naturalmente !!!!) , e tante volte , magari , si sentono nei TG le storie di donne o ragazze che perdono la vita per questo genere d’interventi .
Altre , invece , preferiscono una soluzione più “pacata” ma “radicale” : e allora via , a “svaligiare” i negozi in cui si vendono prodotti per la bellezza , comprando creme di varia natura , per “distruggere” anche il più piccolo inestetismo sulla pelle …
E così , certe volte vediamo le nostre donne ridotte ad uno stato a metà tra il “pietoso” e il “comico” : facce impiastricciate di “creme al fango del Mar Caspio” , oppure gambe piene di “creme all’estratto di pura cacca di cammello , ad azione rassodante e drenante” :-)
Insomma , per buffo che possa sembrare , credetemi che sempre più spesso le cose vanno così !

Sapete , forse parlo con una punta di “maschilismo insito” in ogni uomo (perdonatemi , ma noi uomini abbiamo un modo di vedere che è tutto nostro , ma , da attento osservatore quale sono , noto che nelle donne , in questo “universo sconoscuto” , c’è qualcosa di “particolare” , di “strano” , nella mentalità , nella “psicologia femminile” , che fà scattare nella donna la “paura” di non essere attraente agli occhi altrui . Inoltre , noto come nelle donne ci sia quella “paura di non essere perfette” , che , non so perchè , ma le portano spesso ad agire in un modo che noi uomini nemmeno ci sogneremmo mai di fare !

Vi faccio fare due risate , per farvi capire cosa intendo : l’altro giorno , durante le mie “sessioni” in Internet , leggevo un simpaticissimo sito di barzellette , con le differenze tra uomo e donna . Arrivati al tema dolente e piccante del “sesso” , c’era un frase : “sapete cosa c’è di diverso tra un uomo e una donna ? La donna ripudia con tutte le sue forze l’autoerotismo perchè lo reputa qualcosa di “sporco” , qualcosa da “non fare” , e sono certo che molte donne non hanno mai avuto il coraggio di mettersi davanti ad uno specchio ,e vedere cos’hanno in mezzo alle gambe , mentre se un uomo , d’improvviso , si trasformasse in donna , sarebbe certo che passerebbe il tempo libero a “curiosare” davanti lo specchio e vedere cosa si nasconde “dove non batte il sole”

D’accordo , so cosa direte voi : “vabbè , il solito modo di vedere sintomo di un fottuto maschilismo” , e so anche che molte donne no saranno d’accordo su quanto ho trascritto (premetto che non per forza io debba concordare con quanto ho trascritto : semplicemente ho riassunto , in breve , quanto ho letto , ma non pensate che , per forza , questo sia anche il mio punto di vista ! Questo ci tengo a precisarlo !) , ma , se ragionate , anche se non sono una donna , e non riesco bene a “decifrare” la psicologia femminile , concorderete sul fatto che alcune cosettine che c’erano scritte , come il discorso dell'”autoerotismo” , forse … ragionandoci bene bene … non sono neanche tanto delle bugie ! Mi è capitato personalmente di sentire con le mie orecchie di ragazze che , parlando tra loro dicevano : “masturbarmi io ? Piuttosto preferisco stare due anni nel deserto senza mangiare e senza bere !” o ancora : “Mammamia , hai sentito Michele ? Puzza di sudore come un cane ! Capisco che da stamattina alle otto corre come un pazzo da un punto all’altro della città , a piedi perchè la macchina è in officina , e non ha potuto nemmeno pranzare , ma cavolo ! Almeno potrebbe portarsi un cambio e farsi una doccia !!!!!” (mi verrebbe da dire : Ma se Michele è per la strada da stamattina , come cacchio se la fa la doccia ? E’ normale che , poveretto , dopo tutta la fatica sia pure sudato ! E’ un uomo , mica un robot ! N.D.Giomba :-)

Insomma , le differenze tra uomo e donna sono davvero tante , tantissime , e come diceva Totò “chi ci cpaisce è bravo” , ma , credo che proprio in queste differenza si nasconda il perchè di tanta fragilità nella donna : pensateci bene … Sono certo che se un uomo avrebbe la cellulite , la pelle a buccia d’arancia , le rughe , e tutti gli inestetismi ad oggi conosciuti , beh … Credo proprio che non ne farebbe un dramma … O no ? Voi cosa ne pensate ? A vi la parola per tutte le opinioni in merito !

;-)

4 Commenti

Scrivi un commento