Cercare un futuro, cercare una speranza

Cercare un futuro cercare una speranza

Cercare un futuro, cercare una speranza, cercare di immaginare cosa la nostra vita possa essere e come possa diventare…

Cercare un futuro, cercare una speranza, cercare di comprendere, di capire cosa possa esserne di noi, del nostro tempo, della nostra vita, dei nostri progetti: non è affatto una cosa facile e neppure immediata, a è un esercizio che, talvolta, andrebbe anche fatto, anche solo per un momento, per fare due somme del tempo passato e di quello che verrà.

Di certo non è semplice immaginare un futuro quando hai poco con cui poter fare i conti, quando, a malapena, riesci a vedere l’indomani, massimo tra due giorni: figurarsi se riesci a pensare a cosa sarà di un futuro che non sai nemmeno come potrà essere fatto! Sicuramente puoi cercare di fare dei progetti,cercare di stabilire obiettivi e priorità, ma non sempre riesci a venirne a capo con un sorriso, anzi… Il più delle volte ti ritrovi ad essere più ansioso e deluso di prima, quasi come se non riuscissi a concretizzare nulla di quello che vuoi davvero – e probabilmente è ciò che realmente accade – ma in qualche modo devi cercare di capire, di immaginare, di pensare, di osservare.

Non si tratta di un comportamento fine a se stesso o “masochista”, utile soltanto a farsi gratuitamente del male: secondo me c’è un vero senso di fondo a tutto questo, ed è il senso del cercare di comprendere cosa ne potrà mai essere di noi, cosa ne sarà del nostro tempo, della nostra vita, del nostro futuro, delle nostre speranze, del nostro bisogno di trovare risposte anche laddove non riescono ad essercene.

Forse è soltanto un bisogno del tutto naturale, anche se sai bene che, in fondo, non potrai mai trovare una vera risposta. Il futuro è adesso, perché è oggi che costruisci il tuo domani.

Scrivi un commento