Chi non ha amore dentro se non è grato

Chi non ha amore dentro se non è grato: amore e gratitudine sono indissolubilmente legati. E’ un dato assodato ed inopinabile.

Chi non ha amore dentro se non è grato: è un dato assodato, inopinabile ed assolutamente concreto. Chiunque non abbia un briciolo di amore dentro di se non sa cosa significhi essere grati a qualcuno o per qualcosa, e questo spiega i comportamenti assolutamente vergognosi da parte di chi ha ricevuto amore, amore vero, amore puro, amore che sarebbe potuto essere infinito. e, dopo averlo gettato via, non si rende neppure conto dell’importanza di quel dono ricevuto, e gettato al vento senza nessuna pietà.

Chi non ha amore dentro se non è grato perché è arido, perché è secco come la terra del deserto, come pietre abbandonate agli angoli del mondo, e forse non sa nemmeno cosa significa essere davvero e realmente amati: gente di questo tipo non fa altro che mettere in atto comportamenti anaffettivi probabilmente figli delle loro stesse esperienze e del proprio vissuto, mancante di qualsiasi forma d’amore possibile, anche primario, e questo non fa altro che rendere ancora più difficile l’approccio con gente che non ha mai saputo mettere in atto la meraviglia della gratitudine.

Parliamo di persone incapaci di rendersi conto dell’amore datogli da qualcuno, sopratutto quando questo amore è amore vero, amore profondo, amore sincero, amore puro, amore infinito. Ti risponderanno che loro hanno altro per la testa, che loro devono pensare ad imporsi nella loro vita, a diventare qualcuno, e tutto questo, semplicemente, perché queste persone non sono mai state “nessuno per nessuna persona”, e quando trovano qualcuno disposto a farle diventare qualcuno per loro, semplicemente scappano via da ogni forma di speranza, di affetto, di vita, di amore, di gioia, di allegria.

E’ gente tendenzialmente tossica dai quali, in definitiva, è bene stare ampiamente alla larga!

Scrivi un commento