Chissà perchè quando una donna se ne va pensi che dovevi dirle ancora tante cose


Chissà perché …
Chissà perché quando una donna se ne va , la mente diventa una continua onda di pensieri che vengono a galla come il mare in tempesta , come l?onda che sbatte sugli scogli , e chissà perché , ma hai la sensazione che tutto sia rimasto ?sospeso? , in ?stand by? .
Chissà perché , ma hai la sensazione che ancora avresti voluto dirle tanto , tante cose , pensieri , sensazioni , emozioni immortalate in una lacrima , o forse solo parole rimaste strozzate nella gola , perché ormai non ci sarà un ricordo , una sensazione : no , solo il silenzio .
Quando una donna se ne va , senti accanto a te l?odore dell?addio , il silenzio di una tacita promessa che non rispetterà , il buio negli occhi e in un cuore ormai troppo , troppo lontano , perché avrai attorno a te la notte , e il buio urlerà ancora il suo nome , mentre la mente continuerà a far riescheggiare nelle orecchie una continua eco , in cui la sua voce , le sue lacrime e il suo viso bagnato di paura per il futuro , tornerà a farti compagnia , e nulla di nulla potrà distogliere i momenti insieme , ormai divenuti ricordi appartenenti ad un passato , forse troppo distante dalla realtà .
Si potrebbe ancora sperare , forse : in fondo , si potrebbe ancora credere che rifiorirà quell?amore , quello che hai sperato , quello in cui hai creduto , quello su cui hai messo l?anima , ma è solo una bruttacopia creata dall?illusione : la mente comincia a ragionare .
Cos?hai adesso tra le mani ? La polvere , il nulla , e un foglietto di carta che sancisce il suo addio ; è ancora lei , lei che ha distrutto interi sogni disegnati insieme da mani che si amavano , lei che ha deciso per te , che ha deciso che fosse giusto così , e di certo non ha chiesto il tuo parere .
Eppure , forse , puoi sperare , ma si può vivere di speranze respirando l?illusione della rinascita , del veder rifiorire un amore che ha soltanto bisogno di volare , ma che si vede spezzare , strappare le ali ?
E? ancora lei che torna , di prepotenza nella tua vita , e vive nelle giornate , nei pensieri : forse , qualcosa ta per muoversi , forse qualcosa ricomincerà , ma sul più bello ti svegli dal sogno .
Nessuno festeggerà più il primo anno insieme a lei , nessuno ti chiamerà amore , e nessuno sarà lì .
Quando chiedi di passare insieme giorni importanti per una storia , hai di risposta la rabbia del NO sbattuta sul viso .
E li ti accorgi che sei da solo : sarai tu , che adesso mi fai vivere nell?angoscia , che mi fai male quando dici NO , che fai passare giorni , mesi , senza sentire la tua voce … Sarai tu che mi cercherai , ma la disperazione scolorirà nei ricordi , e si dissolverà leggera nelle immagini che non torneranno : squilla un telefono , ma nessuno risponde …

16 Commenti

Scrivi un commento