Ciò che sei sarai sempre

Ciò che sei sarai sempre

Ciò che sei sarai sempre: è un concetto complicato da spiegare, complicato da ragionare, ma cercherò di esporlo in maniera chiara…

Ciò che sei sarai sempre: ci sono situazioni, infatti, in cui riesci a salvarti da te stesso e riesci a diventare una persona migliore rispetto a quella che sei stata per tanto tempo. Al contrario, vi sono precise situazioni a cui è impossibile sottrarsi: parlo di tutte quelle situazioni vissute dalla gente, che riguardano il proprio comportamento più profondo e più recondito.

Nel tuo profondo, sai bene che, spesso, non c’è salvezza al proprio essere ciò che si è, e quando ciò accade si possono soltanto mitigare i danni, perché illudersi piuttosto che cercare di illudere gli altri è una bugia che resiste poco, e che molto spesso salta fuori ben prima di quanto ci si immagini, anche perché – e questa cosa è spesso sottovalutata da costoro – la gente non è cretina, e se qualche volta fa finta di non vedere o di non capire, non significa necessariamente che sia totalmente cieca a tutto quello che si cerca di nascondere, magari abilmente, attraverso una complicata maschera sociale che, una volta riposta, mostra la vera parte di ciò che costoro sono.

Non a tutti è concesso conoscere la parte più segreta del carattere di una persona, quella parte reale libera da maschere, legacci e congetture di carattere sociale: talvolta, però, tale parte esce ugualmente fuori, fuggendo alle dinamiche di nascondimento che certa gente pretende di mettere in atto.

Insomma: fingere non serve. La vera natura di costoro verrà sempre fuori prima o poi, anche perché non si può indossare una maschera per sempre. Basta un passo falso e costoro mostreranno il loro vero volto: vale la pena di mostrare, di ostentare, ciò che non si è  e non si sarà mai?

Scrivi un commento