Come un orologio sempre fermo ...


Alle volte , rifelttendo su di me , mi accorgo di come stia vivendo una strana fase di “stasi del sentimento” : i miei sentimenti sono come le lancette di un orologio fermo ormai da tempo , e non so perchè ma sembra quasi che non riesca più a trovare quell’equilibrio , quella stabilità che avevo un tempo , quando comunque sapevo di avere l’amore di una persona che mi amava !
Adesso non riesco più a trovare un pò di serenità , o quantomeno , non riesco più a trovare quella gioia , quella felicità con cui ormai avevo imparato a convivere , con cui stavo bene , con cui mi sentivo bene !
Le giornate cominciavano ad essere bellissime : ripetevo spesso che “anche le giornate con il cielo grigio e la pioggia mi sembravano splendide giornate di sole , con un arcobaleno che splendeva solo per me” .
Quell’amore , proprio quell’amore , mi faceva sentire un altro : mi dava una forza che nemmeno io riuscivo a capire ! Ricordo che dalla contentezza mi sparavo due piatti di pasta con il ragù , non come adesso che non ho più fame e non mangio . E poi ricordo quando alla sera mi divertivo , ridevo , prima di andare a letto . Ci facevamo un sacco di risate , e poi c’era un bacio prima di andare a dormire . Quello non mancava mai .
Quando poi ci si organizzava , si stava insieme ed era bellissimo : ricordo che le sensazioni più belle erano quando mi abbracciava .
Come la prima volta : che emozione grande vedere un angelo bianco davanti a me … Ho lasciato cadere il borsone e ci siamo persi in un abbraccio … Gli attimi sembravano non passare più , ed era una cosa bellissima : ricordo che quando le stringevo le mani , o quando la abbracciavo , il suo profumo arrivava su di me come un onda , e m’inebriava , mi faceva stare bene !
Quando passeggiavo insieme a lei sotto il cielo azzurro era tutta una magia : ridevamo , stavamo bene e non sentivamo fatica ! Saremmo potuti arrivare fin sopra le montagne , o lontano , lontano , lontano , senza sentire alcuna fatica !
Ricordo quel batticuore , ricordo quell’emozione che la notte mi faceva sudare e non mi faceva dormire quando pensavo che pochi giorni dopo , poche ore dopo , avremmo potuto abbracciarci , avremmo potuto stringerci !
Ed era così bello aspettare il suo arrivo , e poi poterla stringere , stare insieme , abbracciarci !
Era una cosa che mi faceva stare bene , che mi faceva sentire un altro : mi faceva sentire così leggero , come una piuma , e mi dava una forza enorme , mi dava sensazioni che non avevo mai sentito prima di quel momento !
Come vorrei tornare indietro , come vorrei cancellare tutto quando , ricominciare , rivivere di nuovo quelle emozioni , come vorrei rivivere di nuovo le giornate trascorse insieme , e stavolta non far finire tutto , ma farlo continuare , come quel sogno che stava per avverarsi , quando avevamo deciso di fare un importante passo avanti per la nostra storia , un importante dono d’amore , per coltivare quel sogno !
Com’era bello quando c’era qualcuno che mi diceva che ero “il suo pulcino” , quando passavo i pomeriggi d’estate fuori con gli amici , e lei mi “videochiamava” , e mi diceva “ciao amore” , quando vedevo la sua calligrafia , quando sentivo la sua voce , vedevo i suoi occhi , ascoltavo le sue frasi …

Sapere che mai più nulla tornerà mi da un tormento continuo che mi fa stare molto male e mi fa soffrire …

21 Commenti

  1. Sicuramente il passato non tornerà, ma credo che il futuro ti riserverà cose ben più belle, fidati! Basta solo che asciughi le lacrime, cambi lenti degli occhiali (prendine un paio di quelle rosa, che fanno vedere tutto bello, mi raccomando) ed esca di nuovo al sole! Buona giornata, bacione

  2. Ciao Daniele,sono tornata oggi in uficio dopo una settimana di ferie ed ho pensato di postare una canzone di Minghi nel blog di Ami.
    Ho cercato di mettermi in contatto con lui ma ha il telefonino spento.
    Spero che non gli dispiaccia il mio piccolo pensiero,è una canzone che a me piace molto e l’ho ascoltata la sera di ferragoso durante il concerto a Castelfrentano in provincia di Chieti a 12 km. da Lanciano che forse hai sentito nominare.
    Come procede?
    Salutoni
    giuliana

  3. Ciao,
    la mia età mi obbliga a dirti, per esperienza vissuta, che è quasi impossibile che il passato torni o diventi futuro (questo ancora meno).
    Però ricordati che il passato deve sicuramente averti lasciato, oltre che la tristezza che si legge, un’esperienza tutta da sfrittare per il tuo prossimo futuro.
    Un futuro che vedrai, quando meno l’aspetti ti si presenta davanti più bello che mai.
    Una forte stretta di mano

  4. ciao guerriero, lo so che non è facile,
    però te lo devi imporre di far andare
    l’orologio … te lo dico con affetto lo sai.
    Ma devi dimenticarla … anche se ti si
    spezza il cuore … samckkk
    un abbraccio! _ mavee _

  5. “…e non lasciare andare un giorno per ritrovar te stesso, figlio di un cielo così bello, perché la VITA è ADESSO!…” Giomba come farò senza i tuoi post per 4 giorni?!?…manco a farlo apposta nel mio post di oggi scrivo proprio questo “…è con la luce dei ricordi che si può illuminare il futuro..” ma devi andare avanti! Ritieniti uno di quelli fortunati…di quelli che hanno capito il valore della storia che stavano vivendo mentre la vivevano e non solo dopo che è finita. Un bacio a ventosa sulla guancia…fai il bravo in mia assenza! SMACKKKKKK

  6. E se alcune cose o alcune persone è meglio che non tornino?
    E se quello che dovevano fare e dare lo hanno dato e fatto fin quando è stato tempo di dare e fare?
    Nulla capita per caso e tutto deve lasciare una traccia di un qualche tipo dentro di noi, nel bene o nel male che sia…qualcosa ci ha dato un insegnamento, un sentimento, un’emozione..

    Ciao piccoletto! :*

  7. Buongiorno Daniele!
    Ho visto la sorpresa che hai fatto ad Ami ma non ho capito a cosa serve e come si usa,certamente lui lo sa!
    Dopodomani ritornarno Patrick,Matteo,Gianluigi e le ragazze e penseranno loro al blog di Ami fino al suo ritorno che dovrebbe essere per il 28,sempre che non abbia deciso di restare ancora.
    Fino a domani ci sarò io,mi affaccerò nel blog come ho un pò di tempo,l’ho promesso ad Ami prima che partisse,dopo non l’ho più sentito,provo a choamarlo al telefonino ma lo trovo sempre spento o irraggiungibile.
    A più tardi :)

  8. Ora faticherai a credermi, ma un giorno, mentre passeggerai mano nella mano con un’incantevole fanciulla, con negli occhi il riflesso della felicità, ti ricorderai queste mie parole e, spero, avrai voglia di rivolgermi un pensiero affettuoso. Ogni amore entra nelle nostre vite e le sconvolge con l’impeto di un uragano, solo alcuni però possiedono la forza di mantenere il loro effetto inalterato nel tempo. Molti sono solo stradine secondarie, che siamo costretti ad abbandonare…Ma credimi, succederà ancora, è inevitabile, quando meno te lo aspetti avvisterai una strada da lontano, e non potrai resistere all’impulso di seguirla, con lo sguardo raggiante e colmo d’amore e speranza, e magari chissà…stavolta troverai proprio la strada principale!!
    Fidati di me!!! Un abbraccione, Cla

  9. Vero! Fidati di Cla, ha pienamente ragione, anche se magari non riesci a crederle ora..
    Buona giornata, un bacione!
    Ps: ma quando finiranno questi “lavori di restauro” su Tiscali? Non riesco mai a fare niente da casa alla sera.. :-(

  10. Buongorno a tutti voi !

    Ciao Driscol : lo spero davvero tanto !

    Ciao Mavee , un baciotto grande :-***

    Ciao Caia :”(

    Ciao Grazia : ci spero davvero tanto , non sai come vorrei trovare un pò di felicità . Grazie del baciotto

    Ciao SSSSietta :-***

    Ciao Giuliana : ho inserito un video ! Devi aprire il post e premere PLAY ! A dopo !

    Ciao Cla : io ti credo , anzi , spero proprio che sia così !

    Ciao Chiara : dai che ormai manca poco !

    A dopo con il nuovo post : grazie a tutti !

Scrivi un commento

SEGUIMI ORA SU TWITTER: Non perderti il mio format in diretta e partecipa in prima persona! I tuoi commenti saranno letti in diretta! CLICCA QUI!