I compiti dei figli? Mettono in crisi i genitori!

Una curiosa ricerca rivela un dato alquanto particolare: i compiti a casa dei figli mettono in seria difficoltà i genitori! Scopriamo perché.

Sarà che si perde l’abitudine, sarà che ci sono mille pensieri per la testa, ma sta di fatto che i compiti a casa dei propri figli sono capaci di far entrare in crisi i genitori: il dato arriva da una ricerca britannica che evidenza come, nel 95% dei casi, i genitori si trovino in fortissima difficoltà davanti ai compiti per casa dei figli. Manco a dirlo, la materia che più preoccupa, e crea difficoltà, è la matematica.

I genitori si giustificano, appunto, dicendo che “le cose che vengono insegnate non sono più quelle di una volta”, e che, spesso, “non affrontano gli argomenti da tanto, ed è normale che non possano ricordarsi”. Sarà: certo è che il dato è abbastanza singolare.

Cosa fare, quindi, se ci si trova in difficoltà davanti ai propri figli? Beh, di certo non si può far finta di nulla: chiaramente, non si può neppure pretendere di rimettersi a studiare solo per aiutare i propri figli. La soluzione ideale sarebbe quella di vedere, insieme, qual’è il problema: tentare di trovare la soluzione a quell’ingarbugliatissimo compito, o problema che sia.

Se, alla fine, proprio non si riesce a cavare un ragno dal buco, beh… Meglio essere onesti e dirlo all’insegnante: vostro figlio imparerà (meglio) la lezione, e voi eviterete ulteriori figuracce! :mrgreen:

Scrivi un commento

SEGUIMI ORA SU TWITTER: Non perderti il mio format in diretta e partecipa in prima persona! I tuoi commenti saranno letti in diretta! CLICCA QUI!