Curiosità, fai fatica a svegliarti? Sei più intelligente!

Curiosità - Chi ha difficoltà a svegliarsi al mattino è più intelligente

Curiosità che farà felici tantissime persone: chi fa fatica a svegliarsi al mattino… E’ più intelligente! Lo dice la scienza. I dettagli.

Curiosità che renderà felici tanti di voi: sapevate che chi fatica ad alzarsi, al mattino, è più intelligente? Lo conferma un recente studio ripreso, in parte, dall’Università Cattolica di Milano: altro che pigrizia, qui si parla di intelligenza!

Lo conferma, come dicevamo, uno studio dell’Università di Madrid, raccontando come, analizzando i meccanismi sonno/veglia, si è scoperto che chi ha difficoltà nello svegliarsi è, in qualche modo, più intelligente, dal momento che, svegliandosi più tardi, è maggiormente lucido, concentrato e maggiormente in grado di usare la logica fin dal primo mattino, rispetto a coloro che, invece, si svegliano molto presto, e, di fatto, restano semi addormentati per tutto il giorno!

Come dicevamo, anche la Cattolica ha voluto dire la sua riprendendo lo studio dei colleghi madrileni, scoprendo che dormire di più e svegliarsi più tardi stimola la creatività in ogni ambito, stimolando ed aumentando le abilità che già si posseggono, sviluppandole ulteriormente ed aumentando, di fatto, l’intelligenza della persona, che, anche durante la giornata, potrà contare su prestazioni più importanti della propria memoria e del proprio cervello, con conseguenze sicuramente positive nei vari ambiti della routine quotidiana, dal lavoro ai rapporti interpersonali.

A tal proposito, i ricercatori dichiarano:

Moltiplicare le situazioni che deviano dalle abitudini del soggetto incoraggia lo sviluppo di un spirito non convenzionale, adatto a trovare soluzioni alternative i problemi che si presentano. Quindi stare in piedi la notte e dormire di giorno, è assolutamente normale e funzionale. Anzi, vivere in questo modo ‘inverso’ potrebbe migliorare certe nostre qualità intrinseche.

Insomma: forse è il caso di rivedere il concetto di “pigro”. Di certo, i “tiratardi” avranno, da ora in poi, un’importante freccia al loro arco. Altro che “poltroni”: loro sono… Intelligenti! :-D

Scrivi un commento