Curiosità, il pollo ottimo contro l'insonnia

Avreste mai detto che il pollo potesse tornare utile nientepopodimeno che contro l’insonnia? Secondo i ricercatori, pare proprio che sia così! I dettagli.

Il pollo, si sa, è un alimento gustoso e leggero, ma chi avrebbe mai potuto dire che potesse tornare utile contro l’insonnia? La scoperta è arrivata giusto recentemente, e basa il suo principio sul fatto che proprio il pollo è ricco in proteine, ha pochissimi grassi, e non a caso viene usato nei regimi dietetici, ed è estremamente semplice da digerire. Ma non è tutto: l’aspetto che rende il pollo un vero toccasana per il riposo è la presenza del triptofano nelle sue proteine. Questa sostanza è basilare nella sintesi della serotonina e della melatonina, le due principali sostanze in grado di conciliare il riposo! Tuttavia, occhio a come viene condito: se una buona fetta di pollo non eccessivamente condita può essere utile al nostro organismo, la sua azione diventa deleteria abbondando con i condimenti. Il sale, in particolare, è imputato come uno degli alimenti da evitare per un corretto riposo, dal momento che agisce da eccitante della corteccia cerebrale.

Insomma: nonostante non piaccia a tutti, il pollo può davvero fare la differenza se si soffre d’insonnia. Provateci, e fateci sapere se avete avuto dei miglioramenti apprezzabili!

6 Commenti

Scrivi un commento

SEGUIMI ORA SU INSTAGRAM: Scopri i reel, le dirette e tantissimi contenuti esclusivi! CLICCA QUI!