Da Windows a Linux: ottavo giorno di test

Da Windows a Linux - Ottavo giorno di test

Ottavo giorno in cui vi racconto i test relativi al mio passaggio da Windows a Linux: quest’oggi parliamo di applicazioni virtualizzate…

E siamo giunti ad otto giorni di test: ormai lo sapete bene. Stiamo parlando del mio epocale passaggio da Windows a Linux. Vi ricordo che, come sempre, se vi siete persi le puntate precedenti, potete trovare qui la PRIMA PARTE, seguendo con la SECONDA PARTE, poi con la TERZA PARTE, la QUARTA PARTE, la QUINTA PARTE, la SESTA PARTE e la SETTIMA PARTE.

Se ben ricordate ci siamo lasciati con il dilemma relativo alla necessità di mostrare le notifiche di Google Calendar, dal momento che non esiste – come nella versione per Windows – una vera e propria versione che si apra da PC, ma solo la versione via Web che, logicamente, finché il browser è aperto mostra le notifiche, ma non appena il browser si chiude smette di mostrarle.

Anziché dormire, ho fatto delle ricerche durante la notte, fino a trovare un’interessante versione in beta di Google Calendar per PC: essendo in beta ha, logicamente, qualche bug, ma si avvia senza problemi e resta nella traybar se si decide di chiudere il programma, permettendo, quindi, di continuare a ricevere normalmente i promemoria. Io, però, ho fatto di più: ho reso tale applicazione avviabile e in autorun all’accensione del PC, così posso dimenticarmi di aprirla e farà tutto da solo!

Risolto questo problema, ho deciso di impratichirmi un po con GIMPnoto che Photoshop è utilizzabile solo tramite Winenonostante abbia pesantemente modificato l’interfaccia di GIMP per renderlo praticamente identico a Photoshop, è ancora limitato per tante e troppe cose, e questa continua ad essere una grande incognita sul mio passaggio definitivo, tanto da farmi pensare – seriamente – a rimanere in dual boot, nonostante io non ami per niente questo genere di artifici…

Ad ogni modo, è giunto il momento di testare il comportamento durante l’installazione della CS6, sebbene – come probabilmente immagino – riceverà non pochi messaggi di errore, e la cosa è decisamente fastidiosa… Continuate a restare sintonizzati!

2 Commenti

Scrivi un commento