Dedicato a quei rapporti che non maturano

Dedicato a quei rapporti che non maturano

Dedicato a quei rapporti che non maturano, che rimangono tali e stagnano nel silenzio scomparendo nel dolore di chi ci aveva davvero creduto…

Dedicato a quei rapporti che non maturano, che scompaiono, silenziosi, in quel dolore tipico di chi aveva creduto davvero e veramente che qualcosa potesse cambiare, che qualcosa potesse maturare, evolversi in qualcosa di diverso, di sincero, di puro, di unico. E invece, nella maggior parte dei casi, questi rapporti scivolano verso il silenzio, talvolta anche volontario, di una delle due parti in gioco, che si rende conto della deriva che quel rapportarsi sta prendendo, diventando, purtroppo, un susseguirsi di tanta bella immagine, ma di molta, troppa, poca sostanza, che è poi la “linfa vitale” dei rapporti in genere, che devono si esistere, si rispettarsi, ma nutrirsi anche della reciproca volontà di crescere e maturare, di ampliare il proprio rapporto oltre la soglia della semplice quotidianità!

C’è stato un tempo che tenevo in piedi rapporti anche sapendo che non mi avrebbero portato a nulla, non sarebbero cresciuti ne evoluti positivamente: poi, ad un tratto, ho deciso di cambiare, ed ho fatto piazza pulita di tutti quei rapporti che, a conti fatti, mi sono reso conto non avrebbero mai potuto avere un futuro, e non certo per colpa mia, quanto – nella maggior parte dei casi – per una precisa volontà della controparte, che preferiva tenere un rapporto sospeso, virtuale, nascosto nelle dinamiche del buongiorno, del racconto giornaliero, senza mai qualcosa di vero, di concreto, di tangibile, senza una crescita reale di quel rapporto, senza quel cambiamento visibile che deve far parte della nostra vita e dei nostri rapporti, che, altrimenti, si trasformano in una mera perdita di tempo!

Insomma: non posso dire che non mi abbia fatto soffrire chiudere volontariamente certi rapporti a cui tenevo, ma, con il senno di poi – e con le ragioni che il tempo mi ha dato – non poteva, purtroppo, che andare così…

Scrivi un commento

SEGUIMI ORA SU TWITTER: Non perderti il mio format in diretta e partecipa in prima persona! I tuoi commenti saranno letti in diretta! CLICCA QUI!