Dieta, il "senso di colpa" fa ingrassare!

Scoperta davvero curiosa dei ricercatori: il “senso di colpa” fa ingrassare! Scopriamo perché.

Immaginereste mai che il “senso di colpa” faccia ingrassare? Ebbene: la scienza lo conferma! Chi si siede a tavola provando dei sensi di colpa, quasi certamente ingrassa: dati alla mano, i ricercatori Olandesi hanno scoperto che chi si sente in colpa perché mangia troppo, o perché non riesce a restare a dieta, difficilmente dimagrirà. Tutt’altro!

Cominciare una dieta, ad esempio, provando però dei sensi di colpa è, sostanzialmente, inutile: un approccio positivo, invece, con la speranza di far sempre meglio, ogni giorno, dando a se stessi la “spinta” per continuare, è, invece, il metodo giusto per approcciarsi alla dieta,e vedere risultati accettabili. La crescita dell’autostima farà il resto!

Insomma: piuttosto che “piangere sul latte versato”… Pensateci due volte prima di “strafogarvi”! Sentirsi in colpa dopo non è soltanto inutile: è anche dannoso!

Scrivi un commento