Disfatta Giallorossa a Manchester : la parola ai tifosi


Sull’incredibile risultato di 7 a 1 si consuma la disfatta Giallorossa della squadra di Spalletti all’Old Trafford : Francesco Totti dichiara “è la serata più triste di tutta la mia carriera : non ci abbiamo capito più nulla” . Ma qual’è stato l’errore , l’incidente di percorso alla base di un simile risultato ? La parola ai tifosi !

Dopo i sette schiaffi incassati dalla squadra capitolina , nessuno ha voglia di commentare il risultato , sebbene la squadra , come è stato più volte dichiarato , ha impiegato molto entusiasmo in qusto incontro , ma il “credere nella vittoria” non è bastato per evitare il risultato : neanche il tecnico Spalletti riesce a spiegarsi l’accaduto . Sembra , infatti , che il primi gol abbia gettato la difesa nello scompiglio , che si è fatta prendere in contropiede per altre sei volte . A nulla è servito lo sparuto gol di De Rossi , che non evita l’umiliazione dell’essere esclusi dalla Champions League nel peggiore dei modi .

A lenire il dolore della sconfitta , ci pensa la simpatia e la sincerità dell’allenatore giallorosso , che dichiara : “Una cosa che avrei dovuto fare e non ho fatto? Starmene a casa…”

Il risultato è uno di quelli che non ammette repliche : la partita è stata decisamente a favore del Manchester , con una Roma che si è vista soltanto nei primi 10 minuti , per poi scomparire sotto la mannaia avversaria , che ha colpito per sette volte la rete Giallorossa .

La parola ai tifosi : cosa c’è stato alla base di un simile risultato ? Quali scelte pensate siano state errate ? Quali sarebbero state le vostre scelte tattiche ? Pensate che la Roma non si sia impegnata abbastanza nel match ? Quali le vostre opinioni sulla partita ?

Aspetto di sapere cosa ne pensate in merito !
Un bacio dal vostro Giomba !

;-)

32 Commenti

  1. Purtroppo non ho visto la partita, la tv francese dava Valencia-Chelsea, bellissima partita peraltro… ma seguivo sul sito della gazzetta e ho smesso di seguire al 4-0.
    Non sono romanista, il mio cuore é a strisce rosse e nere e oggi é un po’ in sofferenza, ma… son ITALIANA (ancora di più da quando sono a Parigi) e non sono per nulla contenta della disfatta della Roma, come non lo ero di quella dell’Inter!

  2. Chiara come ho detto da Piojo , io tifo Palermo e Inter e ti posso dire che la sconfitta serve a rimanere con i piedi per terra ! E poi quando ho letto sette a uno , non lo so … Ma mi veniva un pò da ridere :-DD

  3. Grazie per il tuo commento Daniele!!!

    Di cosa ti occupi nella vita???
    Molto molto carino il tuo blog!!!
    Ti auguro una buona giornata che servirà per dimenticare questa disfatta!
    Come si dice o meglio cosa ti avrei detto ieri: Domani è un altro giorno!
    Ciao! Tania

  4. Ciao Grazia : nell’uovo ho trovato una persona che mi vuole bene :-)

    Chiara vabbè lo spirito italiano , però quando ti trovi di fronte a certi risultati , beh …… Poi se tifi per l’Inter e per il Palermo ……. :-DDDD

  5. Beh, io tifo per il Milan, quindi a rigore avrei dovuto essere contenta sia dell’uscita dell’Inter sia di quella della Roma, ma fin quando non incrociano il Milan nelle competizioni internazionali tifo sempre e comunque per tutte le italiane! Che bello ieri sera infatti il Chelsea che ha sconfitto il Valencia all’ultimo minuto…. anche se che sofferenza vedere Sheva al Chelsea!

    Per il risultato, non avendo visto la partita non saprei che dire… chissà cosa avevano in testa!

  6. Il Prof ha detto che alterarmi troppo mi fa male. Ma credetemi sono proprio incazzata per come stanno andando le cose nel mondo!
    Vi prego caldamente di leggere il mio successivo articolo già pubblicato!
    Saluti

  7. Sinceramente non vedo tutta questa spavalderia nella Roma (intesa come squadra) e nei suoi tifosi!
    Io credo che in una conferenza stampa in cui ti chiedono (in questo caso a Francesco Totti)di fare paragoni tra la tua squadra e il Manchester United, non è che puoi fare la capretta e dire “si, è vero, temo tantissimo cristiano ronaldo & Co.” ma cerchi di caricare la squadra perchè è più che giusto che pensi che se hai passato il Lione e sei arrivato ai quarti di finale in una competizione così prestigiosa, non sei da meno nei confronti del Manchester (prima in Premiere League).
    E’ stata una brutta sconfitta, in cui la squadra non c’era e si vedeva: le prestazioni della Roma sono note a tutti, è una delle squadre più forti d’europa, quindi…

  8. … Però vorrai concordare che 7 polpette sono un modo un pò bruttino di essere esclusi , ed è una figuraccia a livello internazionale ! Insomma , gli incidenti di percorso cpaitano , ma così ….. °_O

  9. Ciao daniè passato buona pasqua? come al solito non sono d’accordo con una virgola di quello che scrivi, specie quando sconfini nel mio ambito di giallorosso e romano de roma D.O.C. :-D
    Ti dico solo due cose: la prima è che la Roma è la dimostrazione che, nel calcio e nel business italiano, che chi frega c’ha i soldi (per comprare i giocatori), e invece chi è onesto e di valore, come sta dimostrando la Roma in campionato, si ritrova ai quarti di champions league che in panchina c’ha la classe 1A del mio liceo quando facevo la 5A…
    La seconda cosa che ti voglio dire è: spero tantissimo di vedere Manchester-Palermo, l’anno prossimo, solo per il gusto di vederla :-D visto che scrivi che sette polpette dai Red Devils nella migliore partita della stagione sono una vergogna! bye

  10. Da sportivo mi dispiace per l’umiliazione subita dalla Roma.Sempre da sportivo però godo per la lezione d’umiltà impartita dai maestri inglesi agli sbruffoncelli romani.
    Non bisogna dimenticarsi delle dichiarazioni che hanno preceduto la partita.
    Ferguson disse che temeva soprattutto Mancini (poi decisivo all’andata in entrambi i gol della Roma) e De Rossi (autore del gol all’Old Trafford),snobbando Totti,che rispose:”Je faccio vedè io a Ferguse,all’Ord Treffo,poi vedemo se nun se ricorda de me” (dopo 7 pere mi sa proprio che non si scorderà…).
    E al termine della gara d’andata,sempre Totti,disse che il Manchester l’aveva deluso,che non aveva giocato da grande squadra e che la Roma aveva dimostrato di non essere inferiore…
    Bla bla bla…
    Gli inglesi sono stati zitti,hanno fatto prevalere la loro esperienza,consapevoli che le partite di coppa durano 180 minuti.
    Ferguson alla fine ha avuto ragione e la rometta è tornata a casa con le pive nel sacco…
    Ci vuole umiltà signori.Umiltà.

Scrivi un commento

SEGUIMI ORA SU TWITTER: Non perderti il mio format in diretta e partecipa in prima persona! I tuoi commenti saranno letti in diretta! CLICCA QUI!