E' ufficiale : L'INFLUENZA AVIARIA E ARRIVATA IN ITALIA


Il ritrovamento in Sicilia (Ragusa) di due cigni morti in condizioni sospette sancisce ufficialmente l’arrivo del virus H5N1 in Italia . Si può quindi dire che l’influenza Aviaria , che tanta paura e vittime ha già seminato in altri punti del mondo , è arrivata in Italia .

L’appello del nostro Ministro alla Salute , Francesco Storace , è quello di evitare il contagio con animali morti o comunque non in buone condizioni di salute , anche se , è giusto dirlo per evitare alalrmismi , non c’è da preoccuparsi visto che comunque la situazione è costantemente tenuta sotto controllo .
La notizia arriva come una “pioggia fredda” : dopo i primi casi di ritrovamento di animali sospetti a Ragusa , in Sicilia , si sono verificati alcuni probabili casi di “contagio” , come successo ad una donna a Pescara , che ha toccato un animale morto , sembra , di H5N1 ed è subito scattato l’allarme contagio , rivelatosi , per fortuna , negativo .

Il nostro Ministro ha infine segnalato che sarà attivo il numero verde “1500” per richiedere informazioni utili su questo virus che incombe sul territorio italiano .

A proposito di questo virus vi chiedo :
Come accogliete la notizia del virus H5N1 in Italia ? Avete paura o comunque siete fiduciosi nella ricerca ? Pensate che il “contraccolpo” si farà sentire sulle vendite di carni italiane , anche se definite “sicure” ? Quali le vostre considerazioni ?

Aspetto di sapere cosa ne pensate in merito !
Un bacio dal vostro Giomba !

;-)

72 Commenti

  1. Seriamente: io ci credo che è tutto sotto controllo e che comunque siamo abbastanza pronti per affrontare una cosa del genere però un pò di apprensione penso che sia comunque normale o no? :(

  2. Ho letto la mail e t’ho risposto…grazie per aver rovinato il buonumore che avevo stamattina e tutta la giornata in generale….grazie davvero….sei veramente uno stupido a non capire…
    :””””””””””””””””””””'((((((

Scrivi un commento