E per il Weekend un argomentino "piccante" :-)


Occhio : contiene termini sessualmente espliciti !!!!

Alle volte mi domando fin dove possa arrivare la mente umana : stavo ascoltando un programma radiofonico in cui era invitato , tra gli altri ospiti , un chirurgo estetico . Si parlava delle ultime frontiere della chirurgia (più o meno) estetica , senonchè il discorso cade sul discorso del “come la chirurgia possa aiutare le coppie che hanno qualche problemino sessuale , o , più semplicemente , come la chirurgia possa aiutare le donne a vivere meglio e con più piacere la propria sessualità” . Vabbè .
Il chirurgo parlava di varie operazioni più o meno facili , e più o meno fattibili , quando il suo discorso cade sulle operazioni fattibili sulla donna per darle maggiore piacere durante l’atto sessuale … Ebbene , sembra che l’ultima frontiera del piacere femminile sia dato da delle particolari iniezioni da fare qualche ora prima di fare “triccheballacche” :-) che hanno il compito di “ingrossare” oltremodo il cl******* per ottenere , ovviamente , degli orgasmi esagerati ! Unica controindicazione : è stato riscontrato , in qualche caso , solo una “piccoliSSSSSSSima” controindicazione : il cl******* potrebbe non tornare più alle dimensioni normali dopo l’iniezione , con le conseguenze che bene potete immaginare (qui potrei farci minimo “un milione” di battute , ma preferisco evitare ! N.D.Giomba :-)

La notizia mi ha alquanto colpito : possibile mai che la chirurgia estetica sia diventata così “invasiva” (scusate il termine , ma non me ne veniva un altro in mente :-) nelle nostre vite ? Ormai è possibile rifarsi di tutto , dal seno al sedere , addirittura si può ritornare vergini (mi chiedo “che senso ha” …) , ma non pensavo potesse addirittura comportare dei miglioramenti nella sfera sessuale !
Come abbiamo visto , le controindicazioni naturalmente non mancano (come , d’altronde , in altri tipi di operazioni) , ma la domanda resta la stessa : “ne vale veramente la pena in nome del “miglioramento della sessualità ?”

12 Commenti

  1. Ciao!!!!
    Bell’argomentino che ti sei scelto stavolta, eheheheh…;-D
    Non so…sai la sessualità è una cosa complicatissima…e credo che sia una cosa assolutamente personale…ognuno prova piacere nei modi più strani…cose che sono il massimo per alcuni potrebbero essere orribili per altri…quindi, non me la sento di dire che la nuova punturina è una cosa che non accetto…personalmente se devo rischiare qualcosa di troppo, non faccio niente, ma sai…ognuno ha i sui metri di paragone…
    Buon week-end carissimo!!!!

  2. Io invece ho sentito di un cerotto.
    Un mesetto fa della pillola rosa.
    Mah! Se ci sono dei problemi fisici che possono
    essere superati ben venga.
    Altrimenti un bel corso Tantra no?
    Buon Wee-end you too.

  3. Io credo che manipolare ciò che la natura ha fatto sia veramente rischioso. Si rischia di far la fine di dott. Jekill che a forza di trasformarsi in lupo mannaro non è riuscito più a ternare normale. I rischi con la chirurgia estetica stanno diventando questi. Molte donne per rifarsi le cose più assurde rischiano di rimanere dei mostri. Purtroppo succede. Si parla sempre del positivo e non di quelle persone che poi si sono rovinate.
    Un baciotto

  4. io sono favorevole alla chuirurgia estetica quando ce n’è veramnete bisogno e soldi permettendo. Ma per ragioni di piacere sessuale mi sembra una follia: la natura va sempre aiutata quando ce n’è bisogno ma non certo in modo soltanto chirurgico! che se ne fa una del bottoncvino ingrandito se poi nn trova “lo stimolatore” adatto?e non intendo soloin senso meccanico ma anche in senso psicologico affettivo. cmq grazie per aver usato buon gusto e rispetto nella terminologia: e anche un po’ di humor: e nn come certi bloggers che fanno dell’argomento un pretesto per mortificare le donne. inoltre: la casella posta email l’ho svuotata e me ne ero accorta ma a me il problema viene perche’ è la mia posta dal blog che non viene ricevuta dai miei amici:nn riesco a spedire i racconti tramite blog! questo problema forse derivava anche dalla cadella piena? che non si puo manco spedire? provero’ a sopedire a me stessa e vediamo. cmq grazie per assistenza, adesso resta solo il fatto che io non sento la musica del mio blog, buon tutto! ciao scappo aalTango!

  5. Caro Daniele…
    Intanto buon giorno…
    Il quesito qui.. è interesssante…
    MA più interessante è che…
    Se per molte persone fare “sesso” significa fare l’amore..allora sbagliano di grosso…
    E se per molti la “soddisfazione sessuale” è dovuta al fatto di avere “attributi notevoli”..ecco, sbagliato anche li…
    Non sono nessuno per esprimenre giudizi..ma mi sento di dire…
    Se le persone vogliono raggiungere piaceri “assoluti”..non c’è bisogno di “chirurghi”..ma solo di un partner, o una partner..con l’alchimia giusta…ed i giochi sono fatti….

    Un baciotto..e un abbraccio…

    Luly
    Buon w.e.

  6. prima nessuno praticava la chirurgia estetica e tutti vivevano ugualmente nei propri corpi, nella propria sessualità, cercando da se metodi di piacere che comunque erano più naturali…Ora c’è la chirurgia estetica e se davvero se ne necessita allora ben venga….ma dai…anche nel sesso è allucinante…si trovassero un patner che le dia piacere al naturale no???
    senza parlare poi del piccolo inconveniente… :P
    ciao dany un super baciottolo

Scrivi un commento

SEGUIMI ORA SU TWITTER: Non perderti il mio format in diretta e partecipa in prima persona! I tuoi commenti saranno letti in diretta! CLICCA QUI!