Eppure , continuo ancora a piangere per una sconosciuta ...


Forse optrà sembrare strano e senza senso , ma sta di fatto che io ormai non riconosco più quel che è stato il mio amore .
Non riconosco più le suye parole , non sento la sua voce , non guardo i suoi occhi e non vedo il suo viso : sta di fatto che , purtroppo , ci siamo persi nelle nebbie del tempo , nelle ore che sono passate tramutandosi in mesi e tempo senza fine , attimi in cui la solitudine e il silenzio sno regnati come coltelli che trafiggono il pensiero , come le paure del tempo infinto senza amore e senza più pace .
Mi dispiace che tutto sia così , ma sta di fatto che mi ritrovo da solo , a piangere per una sconosciuta , che non so più chi è , che non so più cosa fa , dove sta , ma sopratutto con chi …
Pasienza , tutto andrà avanti così , lo so bene , e dispiace vedere che il tempo corre via , che il tempo se ne va lontano , e tutto finisce come se nulla fosse mai accaduto .
Dispiace , inoltre , vedere che quello che era un Amore con la “A” maiuscola è divenuto , in breve tempo , sottile polvere che si è persa negli attimi di solitudine , che non è più passata e accompagna il mio tempo .
Poi un attimo : quello di un sorriso per caso , lontano dal tempo , dalle ore che sono passate come se nulla fosse stato , come se nulla fosse accaduto , ma alla fine , cosa è rimasto di quel silenzio , di quelle frasi che ci hanno unito , e di quellì’amore che ora è andato chissà dove ?

E’ rimasto solo la solitudine , e una donna divenuta sconosciuta …

2 Commenti

  1. Vorrei dirti che tutto passa presto ma se mi baso sulla mia esperienza il fatto è triste…sono tre anni che piango per uno sconosciuto.Ti auguro di ritrovare presto un equilibrio!Intanto Buona Pasqua!

Scrivi un commento