Estate, occhio alle zecche: rendono allergici alla carne

Siamo in estate e il pericolo “morsi di zecche” aumenta: non tutti sanno, però, che il morso di una zecca può rendere allergici alla carne. Scopriamo perché.

Bisognerebbe sempre stare attenti, ma è maggiormente in estate che aumenta l’allerta sui morsi di zecca. Morsi che, lo sanno tutti, possono diventare molto pericolosi: i disturbi più “noti” del morso di zecca sono, per citarne alcuni, l’Encefalite o la Malattia di Lyme. Ma pochi sanno che il morso di una zecca può rendere allergici alla carne.

Secondo i ricercatori dell’Università della Virginia, infatti, i morsi di zecca attivano anticorpi che scatenano allergie alla carne di manzo, agnello o maiale: ecco perché è bene stare molto attenti.

Le regole di prevenzione dal morso della zecca sono poche, ma vanno seguite scrupolosamente: indossare pantaloni e magliette lunghe, indossare i calzini sui pantaloni, usare colori chiari che permettano la rapida individuazione dell’insetto e, sopratutto, controllare bene gli animali domestici dopo eventuali passeggiate sull’erba alta.

Usare molta attenzione è importante, quindi, per prevenire i danni, anche mortali, che questo minuscolo insetto può provocare: per cui… Occhi aperti!

Scrivi un commento