Estate , caldo , afa e ... rompimenti !


Oggi giornata di caldo afoso : a Palermo non si ragiona completamente !
Così , in tema “estivo – musicale” sto ascoltando “Alghero” di Giuni Russo , che mi da una bella sensazione estiva sulla pelle , anche più di quanta ce ne sia già adesso !
Ragazzi che afa , non si ragiona davvero : oggi le spiagge sono sovraffollate , e non c’è nemmeno spazio per piazzare l’ombrellone !
Posteggio , poi , nemmeno a parlarne : ci si deve inerpicare in qualche stradina stretta e in salita per trovare mezzo metro per ficcare dentro un auto lunga tre metri !
Poi portarsi appresso tutte le cosettine fino in spiaggia , e una volta arrivati trovare uno spazio piccolo piccolo per cercare di prendere il sole …
Trovare un posto in spiaggia : se era un impresa trovare posteggio , andiamoci a figurare trovare un posticino , un giaciglio dove piazzarsi !
Se ti metti troppo in qua impalli il sole alla gente , se ti metti troppo in là le persone non possono più passare !
Se ti porti la chitarra in spiaggia la gente si lamenta , se giochi a beach volley si lamenta chi deve andare verso la riva perchè non può passare . Se ascolti la radio dai fastidio , se non l’ascolti senti le urla altrui e non ti puoi nemmeno riposare !

Quasi quasi una persona torna a casetta sua , senza rompimenti di nessun genere e il sole se lo prende in balcone : almeno lì l’unico rumore che puoi sentire sono le auto che passano !

4 Commenti

  1. Ciao…vorrei che tu passassi nel mio blog, leggessi l’ultimo post e i commenti…
    Se non vuoi non ti preoccupare, mi dispiacerebbe soltanto molto, ma ne avresti tutti i diritti del mondo.

Scrivi un commento