Facebook dice stop ai video pirata

Facebook dice basta ai video caricati illegalmente, e lo fa con un nuovo sistema di rilevamento degli illeciti. Ecco come funziona.

Con Facebook non si scherza: Mark Zuckerberg sembra volerlo ribadire con una nuova iniziativa, volta a bloccare i video pirata caricati illegalmente sulla piattaforma. E’ allo studio del Social Network, infatti, una nuova tecnologia di rilevamento dei video illeciti, che permetterà il riconoscimento di video non autorizzati e la possibilità di segnalare tali video ai detentori dei diritti, che potranno, poi, agire nelle sedi più opportune. Sempre più spesso, infatti, capita che contenuti creati per monetizzare vengano condivisi senza autorizzazione, creando agli autori danni economici anche ingenti.

Facebook, insomma, si dimostra attenta alle esigenze degli utenti, anche perché – lo ripetiamo – con Facebook… Non si scherza!

Scrivi un commento

SEGUIMI ORA SU TWITTER: Non perderti il mio format in diretta e partecipa in prima persona! I tuoi commenti saranno letti in diretta! CLICCA QUI!