Facebook, le novità di giugno: arrivano le mail a pagamento

Dalle e mail a pagamento ai “profili verificati”: ecco tutte le novità del mese di Giugno introdotte su Facebook!

Iniziamo la rassegna delle novità con la prima, forse più spinosa, di tutte: da ora in poi, quando invierete una e mail ad una persona che non avete aggiunto ai vostri amici, quest’ultima verrà recapitata al destinatario in una cartella “a parte”, meno visibile, quindi, e con più probabilità che la persona non si accorga del messaggio. Come potete vedere dalla foto in alto, se volete che la mail venga recapitata normalmente, dovrete pagare 0,75 Euro. Non so se ridere o piangere. Ad ogni modo non è una novità: se ben ricordate, vi avevamo anticipato la notizia già qualche mese fa.

Altra novità: adesso, se siete fan di una pagina, e anche altri vostri amici sono fan della stessa pagina, potrete facilmente “segnalare” la pagina ad altri amici tramite un apposito link che spunterà in alto. Un po come accadeva qualche tempo fa, con la funzione “Segnala pagina agli amici” che, adesso, si può usare solo se anche ad altri amici piace la pagina in questione.

E poi c’è la grande novità: i “Profili Verificati”. Si tratta di profili che hanno un particolare “contrassegno”, come già accade su Twitter, che li rende ufficiali e li distingue da quelli falsi. Se, ad esempio, ci sono due profili di “Giuseppe Verdi” e uno ha il contrassegno, vuol dire che quello reale è, appunto, quello contrassegnato.

Insomma, tante novità che, quasi sicuramente, faranno discutere: specialmente i “messaggi a pagamento” faranno molto parlare di se. Di certo, la rete non resterà a guardare: le e mail sono, da sempre, gratuite. Perché, ora, bisogna cominciare a pagare?