Facebook: quando gli amici "reali" diventano "virtuali"

Non ho nulla contro Facebook e, anzi, è risaputo che ho anche cambiato il mio "punto di vista" su questo simpatico ed utile strumento.

Da qualche giorno, però,
mi ronza in testa uno strano fenomeno che, proprio in Facebook, accade spesso e volentieri: amicizie reali che si trasformano in virtuali!

Direte voi: "ma com’è possibile?"
Se ci pensate, accade molto più spesso di quanto non s’immagini: considerate due amici che non si vedono da tanto tempo.
Facebook, spesso, serve anche a questo, a metterci in contatto con persone che non vediamo da diversi anni, tra cui compagni di scuola, amici lontani e così via: i due si reincontrano (virtualmente), si riconoscono (virtualmente) e, di tanto in tanto parlano del più e del meno (virtualmente).
Capisco che magari possa essere una posizione un pò troppo "apocalittica", nel senso sociologico del termine, ma forse non è poi neanche tanto lontana dalla realtà: spesso, ciò accade senza che ce ne accorgiamo. Accade perchè, ormai, quasi in maniera automatizzata, viviamo la nostra "vita reale" in maniera totalmente naturale, senza accorgersi del mutamento che un’amicizia può avere, trasformandosi da confronto reale a CMC, ovvero, "Comunicazione Mediata dal Computer"…

2 Commenti

  1. Ciao Daniele

    Belle considerazioni, cmq face mi ha aiutato

    Bhe forse non è il termine esatto ma quello ch più si avvicina alla verità.

    Ho ritrovato amici, e ne ho conosciuti di nuovi!

    Mi ha permesso di cambiare la mia vita….

    Bhe volendo il virtuale diviene reale…e ti tiene vicino alle persone che sono lontane kilometri e kilometri

    Baci

    Anna

Scrivi un commento