Fai il buttafuori? Devi essere iscritto all'albo!

Eh… Si fa presto a dire "Buttafuori"!
Da oggi, i "Gorilla", "Buttafuori", o come vi pare, dovranno essere "certificati" nel loro mestiere: dovranno, infatti, essere iscritti all’albo diventando una vera e propria figura professionale che va oltre la semplice funzione di mantenimento della calma fuori dai locali.
Anzitutto, dovranno essere conformi a determinate regole, che prevedono l’essere maggiorenni, incensurati, essere in buona salute fisica, non essere daltonici, non fare uso di alcool e di stupefacenti e, cosa non meno importante, essere in possesso di diploma di scuola media inferiore e aver superato un corso specifico.
I nuovi "Super Buttafuori", infatti, al termine del corso, saranno dotati di competenze giuridiche quale "ordine e sicurezza pubblica", "compiti delle forze di polizia" e altro ancora, ma anche avere nozioni di primo soccorso, prevenzione antincendi, ma anche dimostrare di avere autocontrollo, capacità di non perdere la pazienza (leggi "non essere incazzosi"! N.D.Giomba) e tanto altro ancora.

Insomma: non più semplicemente "Buttafuori" ma personale dotato di competenze specifiche, per rendere più sicuri i locali frequentati dai giovani.

Scrivi un commento