Fantasmi dal passato

Fantasmi dal passato

Fantasmi dal passato, come paura che ritornano, improvvise, e non ti danno il tempo nemmeno di respirare, nemmeno di pensare, di riflettere…

Fantasmi dal passato, come maledette ombre che ritornano, come spettri che sembrano voler tornare da un tempo remoto nel quale giacevano silenziosi, per cercare di farti paura, per cercare di ricordare ciò che eri, ciò che sei stato e che, forse, non sei più…

…Capita così che, d’improvviso, senti quasi la sensazione di tornare indietro, di essere tornato, eprom un solo frangente, a quello che eri, con le tue paure, insicurezze, con tutto quel che non sapevi e che non conoscevi, e la tua mente riavvolge il nastro dei pensieri e di tutto quello che è stato, di tutto ciò che hai passato in questi anni, di tutto quel che hai vissuto, di tutto il male che hai provato, dei modi in cui sei stato costretto a reinventartidelle tante difficoltà per superare momenti difficili e giornate che non avevano più una fine, e ti rendi conto – è vero – di quante siano le cose che sono cambiate adesso…

…Ma di contro, ti ricordi anche di tutto quello che eri, delle prospettive che avevi, forse dei sogni, forse anche degli obiettivi che ti eri prefissato, ma non puoi non pensare a quanto fossi debole, a quanto fossi carente di quelle solide basi che hai costruito, giorno dopo giorno, nell’arco di questi anni, e forse ti rendi conto, solamente adesso, di come molte di quelle cose fossero così impossibili da raggiungere e da realizzare, ma che ne potevi sapere tu, tu che nemmeno riuscivi a rendertene conto?

Il tempo che è passato ha aggiustato tante cose e distrutto le maschere dell’ipocrisia di tanta gente: è importante non dimenticarsi mai di ciò che siamo stati, per rendersi conto, adesso, di ciò che siamo!

Scrivi un commento