Felicità, Italia (ed italiani) agli ultimi posti della classifica

Felicità - Italia agli ultimi posti

Felicità? Non in Italia: il “Bel Paese” e gli italiani, infatti, sono agli ultimi posti in classifica, e, quindi, maggiormente “infelici”. Ecco perché.

Felicità? Un miraggio per gli italiani: a confermarlo il recente Rapporto Mondiale sulla Felicità, che vede fanalino di coda, tra gli altri, anche il nostro Paese.

Il Rapporto Mondiale sulla Felicità è nato, quattro anni fa, nei laboratori della Columbia University: si tratta di un metodo scientifico che analizza lo “stato”, appunto, della felicità di 156 paesi, attraverso parametri come reddito, salute, libertà di scelta, assenza di corruzione, qualità della vita di relazioni, generosità.

Ebbene: dalla classifica emerge che Danimarca e Svizzera sono i paesi con il più alto “tasso” di felicità, con un voto medio di 5,1 su 10, sebbene – dati alla mano – l’infelicità sembra essere, tristemente, aumentata considerevolmente rispetto ad alcuni anni fa, e lo sanno bene Italia, Francia e Spagna, considerate le Nazioni con il tasso più alto d’infelicità. Complici, verosimilmente, di tale, triste, risultato, la crisi e le enormi difficoltà economiche che tali Paesi hanno affrontato, e, in parte, stanno affrontando ancora oggi.

“I popoli mediterranei stanno soffrendo non soltanto la crisi di questi anni – spiega Luigino Bruni, professore di Storia del pensiero economico dell’Università Lumsa – La finanza e l’economia dell’euro non sono ancora diventate finanza ed economia di tutta l’Europa. Il Sud subisce un’Unione Europea troppo nordica, basata sull’etica protestante e celtica, sempre più distante dal modello territoriale (distretti e comunità), tipico della tradizione mediterranea e latina. Le ragioni del crollo di tale crollo sono nella carestia di speranza collettiva. Esiste un legame profondo tra felicità e speranza. La mancanza di grandi sogni comuni è la radice dell’ infelicità dell’Italia, che va assieme all’incattivimento delle relazioni civili”.

E voi, vi sentite più felici o più… Infelici?

Scrivi un commento