Germania, la Chiesa apre ai credenti divorziati

Rivoluzione nella Chiesa Tedesca, che ha deciso di aprirsi ai divorziati. I dettagli.

La Chiesa Tedesca si prepara ad una rivoluzione che, per certi versi, potrebbe definirsi “epocale”: pare, infatti, che sia in procinto di pubblicare un documento relativo a “nuove posizioni”, meno severe, da assumere nei confronti dei credenti divorziati, da sempre visti con occhio “poco positivo” dalla Chiesa stessa. Ricordiamo, a onor del vero, che anche Papa Francesco, ultimamente, ha assunto posizioni “di apertura e dialogo” sull’argomento: i divorziati, infatti, sono esclusi da Comunione, Confessione ed Estrema Unzione, ma il suddetto documento potrebbe, in qualche modo, “rendere diversa” questa situazione.

Di certo non sarà facile, specialmente perché le regole del Diritto Ecclesiastico parlano chiaro, e difficilmente potranno essere modificate: tuttavia, sarebbe già un passo avanti di dimensioni non indifferenti, specialmente per coloro che, anche se credenti, sono “interdetti” dal poter partecipare attivamente alla Santa Messa per la “colpa” di essere, appunto, divorziati.

Staremo a vedere cosa accadrà.

Scrivi un commento