Gli insegnamenti della vita e la voglia di ricredersi

Gli insegnamenti della vita e la voglia di ricredersi

Gli insegnamenti della vita e la voglia di ricredersi, di mettersi in gioco, di riprovare a sperare, anche se non sai come finirà!

Gli insegnamenti della vita e la voglia di ricredersi, quella voglia di mettersi in gioco, di mettersi in discussione non sapendo cosa ne sarà e cosa ne potrà essere, ma cercando sempre di cogliere il meglio dalla vita e dalle esperienze!

Ho pensato migliaia di volte che non mi sarei mai ricreduto, che non sarebbe mai cambiato niente, eppure la mia tenacia, la voglia di non arrendermi e di voler davvero cambiare le cose, mi hanno permesso di vivere diversamente le esperienze della vita, che sono sempre state in grado di insegnarmi qualcosa, anche in quelle volte in cui sembrava davvero che ci fosse ben poco da dire e da raccontare!

Eppure, ho sempre cercato di ricredermi, di vedere le cose in maniera diversa: mentre scrivo, mi torna alla mente la sofferenza di pomeriggi silenziosi, di pomeriggi del sabato trascorsi a piangere silenziosamente, ripensando alla mafia perduta del tempo trascorso, ripensando a sensazioni stupende perdute e mai più ritrovate. Ed in quei momenti, solamente io so quanto sia stato realmente difficile credere che qualcosa sarebbe cambiato…

Sentire la città che si muove, che vive felice mentre tu sei invisibile nel tuo dolore, nel silenzio dell’abbandono, nel dolore piatto, costante ed invisibile che ti scava dentro nella consapevolezza di dover cambiare, nella totale consapevolezza del niente che ti circonda, delle cose diverse da affrontare e da capire, che ti piaccia oppure no.

In quei momenti devi mettere nuovamente tutto in gioco, tutto in discussione, senza mai poter arrenderti neanche lontanamente, neanche per un singolo istante. E quanto è difficile doverlo fare da solo, consapevolmente da solo. Tocca farsi forza, tocca non arrendersi. In fondo: la sofferenza viene premiata dalla tenacia, e qualcosa può cambiare davvero se lo vogliamo!

Scrivi un commento