Gli Italiani sempre meno tolleranti verso gli anziani


Preoccupante dato : gli Italiani sembrano essere sempre meno tolleranti verso gli anziani . Sembra che per una buona parte della popolazione tricolore , “gli anziani , grazie al problema delle pensioni , possono essere un “peso in più” . Voi come la pensate ?

E’ assurdo , vero ?
Sapete , anche a me sono cascate le ***** a terra quando ho letto la notizia , ma sembra che , purtroppo , sia vero : gli anziani vengono considerati un peso , vengono considerati un “problema” .

Come dice sempre il caro Lino Banfi nelle vesti di “Nonno Libero” , “ricordati che quello che tu sei io ero , quello che io sono tu sarai” : ed è vero !
Dovremmo pensarci tutti : la vecchiaia arriverà anche per noi , e non credo saremmo ocntenti quando i nostri figli ci calcoleranno come dei “pesi gravanti sulla società” . Non credo saremo tanto contenti quando saremo definiti “pesi in più” .

E’ davvero assurdo , E PERMETTETEMI DI DIRE CHE IO PRENDO ASSOLUTAMENTE LE DISTANZA DA QUANDTO PENSANO GLI ITALIANI ! IO NON SONO ASSOLUTAMENTE D’ACCORDO .

Gli anziani sono una grande risorsa per noi giovani : sono una fonte di saggezza , ma sono anche persone alla quale volere bene , perchè sanno regalarci un bene ineguagliabile !
Sanno coccolare i nipotini , sanno volerli bene come dei figli .
E poi , ricordiamoci che gli anziani vanno rispettati perchè hanno vissuto un intera vita , e sono persone assolutamente da rispettare !
ANZIANI , VOI NON SIETE UN PESO !!!!!!!

SALUTI DA UN NIPOTE INCAZZATO !

26 Commenti

  1. Pensa proprio l’altro giorno stavo guardando 2 anziani che si tenevano x mano!! Non ti dico che tenerezza mi hanno fatto!!!! ^_^
    Io purtroppo non li ho potuti conoscere tutti i miei nonni e li conosco solo attraverso una fotografia……solo di uno ne ho un vago ricordo

  2. Carissimo Daniele,ti ringrazio per averci regalato questo bellissimo post,mi trovi completamente d’accordo sugli anziani,io faccio quasi tutti i giorni le mie due ore di volontariato con i miei tre amici Patrick,Matteo e Gianluigi e posso assicurarti che non c’è niente di più bello del sorriso di un anziano,è qualcosa che ti appaga e ti fa sentire utile,io non potrei rinunciarci per nulla al mondo,faccio tante cose ma il volontariato con gli anziani è la più grande soddisfazione.Hai deto una cosa molto giusta,gli anziani non solo non sono di peso ma sono una inesauribile fonte di insegnamento per noi giovani.Ho detto in più occasioni che mi reputo un ragazzo fortunatissimo perchè,oltre ad avere i nonni,ho ancorqa tutti i bisnonni,hanno superato la novantina ma hanno ancora moltissimo da dare,oltre ai mie veri nonni ne ho tanti che mi vogliono bene,sono il nipote di tutti gli anziani che assisto,chi ritiene gli anziani un peso non meriterebbe di invecchiare,è un’affermazione molto pesante ma è esattamente quello che penso.Grazie ancora per avermi dato l’opportunità di parlarne.Ho letto solo stamattina la posta e mi rallefro per la bella notizia,sono contentissimo per te perchè lo meriti.Un abbraccio sincero

  3. Vedi Caro Amico dipende sempre da che punto guardi la situazione, io ho avuto modo di litigare più e più volte con anziani in posta e sempre per lo stesso motivo…..arrivano alle 12.20 e vogliono passare avanti perchè dicono di avere fretta…ebbene se fosse di sabato ok li farei passare ma durante la settimana io ho 1.30 ora di pausa e nn posso perdere tempo in posta altrimenti salto il pranzo..loro invece la maggior parte sono a casa tutta la mattina e allora perchè nn vallo alle 8.30?? E più volte ho dato questa spiegazione e per tutta risposta mi sono sentita dire che sono maleducata perchè un anziano lo si deve far passare avanti…..

    oltrettutto il stessa vado a trovare spesso e volentieri le mie nonne ebbene mentre una nn si lamenta mai anzi è sempre contenta,…l’altra mi fa telefonare dai vicini che mi rimproverano perchè nn vado a casa sua tutte le sere (abito a quasi 40 km da casa sua)…

    Insomma nn si può generalizzare neanche in questo caso, capisco benissimo quelle persone che mi dicono di nn farcela a seguire tutto ed effettivamente è difficile a volte riuscirci….

    Se poi vogliamo guardare la cosa solo dal punto romantico….allora io sono un’arpia

  4. Rileggendo capisco di nn essere stata molto chiara…….quello che volevo dire è che a volte alcuni anziani sono veramente egoisti anche con gli stessi parenti….
    I difetti quando si diventa anziani aumentano a dismisura,…… se uno è bugiardo da anziano lo è molto di più (e parlo per esperienza) quindi a volte diventa veramente difficile seguirli…..

    Quello che mi disgusta è che una persona anziana dopo aver magari lavorato una vita nn è in grado di mantenersi…ad esempio io ho una nonna che ha la demenza senile e dev’essere seguita 24 ore su 24….ora per fortuna sua lei ha 4 figli che si possono permettere una badante….ma negli altri casi cosa succede??

  5. x sandra
    non condivido assolutamente le tue parole,gli anziani vanno rispettati,tu dici di avere poco tempo da perdere alle poste e che non puoi far passare avanti gli anziani perchè hanno tutto il giorno a disposizione,quello che ti chiedo è perchè mai un anziano dovrebbe uscire alle 8,30 di mattina,perchè non lo fai tu che sei giovane? Non ti viene in mente che loro non possono stare in piedi molto tempo senza stancarsi? Io dovunque trovo unn anziano lo faccio passare avanti senza che me lo chieda,scusa ma questa volta proprio non ti capisco,una donna che ama gli animali e tu,da quello che scrivi li ami,non ha rispetto anche per le persone avanto con gli anni? Fermati a pensareci un attimo e metti da parte la fretta che ci fa dimenticare le buone azioni,scusa lo sfogo e non pensare che voglia farti la predica,sono il meno adatto a farla ma ho troppo rispetto per gli anziani e sono le persone che mi danno le maggiori soddisfazione e un senso alla mia vita,un saluto

  6. Amedeo io ho detto che di sabato li faccio passare avanti ma io lavoro dalle 8 alle 12.00 arrivo in posta alle 12.20 e all’1.30 riprendo a lavorare…non posso farli passare avanti….le stesse impiegate continuano a dirgli che alla mattina essendo una posta piccola nn c’è mai nessuno nn dico alle 8.30 ma alle 9.00 o quando la gente lavora la posta è vuota…
    Ti ripeto è facile giudicare quando si può ma se nn torno a casa mia suocera nn mangia (un’anziana che ha veramente bisogno)
    E anch’io faccio volontariato e nn puoi dirmi che tutti gli anziani sono buoni…..io mi sono presa parolacce e mia nonna stessa pur d’essere al centro dell’attenzione (pur essendo sana) nn ci pensa due volte a farti fare la figura dell’oca….
    Amedeo devi capire che la gente ha poco tempo per colpa del lavoro sempre più stressante

  7. Non sono daccordo neanche io con Sandra, prima di tutto perche’ gli anziani meritano cmq rispetto, poi perche’ ad una certa eta’ si e’ come i bambini (vedi bugie e cose varie) e poi perche’ un giorno lo saremo anche noi e con l’aria che c’e’ in giro, con questi giovani la cui maggior parte ono menefreghisti, allora saranno cavoli acidi. Un saluto

  8. Cara Sandra,di tempo ne abbiamo poco tutti,gli anziani non sono cattivi,sono solo persone che ne hanno viste tante nella vita,poi se uno è cattivo da giovane non migliora con l’età,questo è vero,però loro hanno tanto bisogno di una buona parola e di un sorriso,non è poi molto,non credi?

  9. Io nn sono menefreghista Anna e la sedia la lascio sempre e sono educata e tutto quello che vuoi ma nn sempre posso far passare avanti le persone anziane…..e se per questo sono da uccidere ok uccidetemi…..

    l’unica cosa che ho voluto dire io è che nn bisogna generalizzare e neanche puntare il dito quando si mettono gli anziani nelle case di ricovero….
    Nessuno di noi conosce ogni storia nei minimi particolari e vi assicuro che a volte quello che ad una prima occhiata sembra maltrattamento tante volte nn lo è!!

  10. Indubbiamente Sandra pero’ con me sfondi una porta aperta: io ho i miei che hanno 81 anni, mia suocera pure e malgrado stia male e’ da me, a volte anche io mi faccio prendere dal panico per questa situazione perche’ rasenta l’egoismo piu’ aberrante, ma che fai? lei ha avuto un ictus e cerebralmnete non si e’ ripresa del tutto e a volte dice le bugie e mette le persone contro, ma che fai? la strangoli? cerco di capirla faccio finta di niente e vado avanti. purtroppo la vecchiaia e’ una brutta bestia. Un saluto

  11. -Sono d’accordo anke io su quanto dici;”gli anziani nn sono un peso”…ho una vicina di 81 anni e quando è sola,a volte,gli faccio compagnia…mi piace quando racconta della sua vita,di quando era giovane,della guerra….secondo me sono la storia…
    ciao a tutti e buona serata :)

  12. ANNA nn parlo di persone ammalate che hanno problemi seri…parlo di persone come i miei titolari che hanno 75 anni e che mi mandano fuori di testa solo per dimostrare che nn valgo niente, di persone talmente cattive e ipocrite che prima mi danno della ladra, e poi vanno dal figlio a piangere (questa la moglie del mio titolare) dicendo che io la tratto male…parlo di persone che pretendono e basta che entrano in posta e nn ti chiedono gentilmente di poter passare loro lo fanno e basta e dopo li trovi fuori a fumarsi la sigaretta chiacchierando con gli amici

    Anche io ho una nonna nelle stesse condizioni di tua suocera e mio suocero è morto l’anno scorso dopo 10 anni di demenza senile e so cosa significa
    Non capisco le persone che sfruttano la loro posizione solo per il gusto di farlo e ti assicuro che la mia è una situazione no pesante di più….

    Cosa pensi allora delle persone (come la mia titolare ) che pagano per avere la patente pur essendo completamente cechi e poi prendono sotto i ragazzi semplicemente perchè non li vedono??

    E’ per questo che ti dico che è un discorso troppo complicato

  13. Ogni volta che vedo un anziano, rivedo i miei nonni… Ogni volta che vedo un anziano, provo imbarazzo nel stargli di fianco, perchè penso a quanto deve essere triste per loro vedere i giovani di oggi… Quando vedo degli anzianotti un po’ brontolosi, di quelli che ti fanno proprio girare…beh mi si stringe il cuore… penso a quanto possa essere difficile per loro accettare il mondo di oggi…
    …perchè se faccio fatica io ad accettare che dei ragazzotti di 13 anni mi tirino dei sassi o mi rispondano male, figuriamoci loro…

    Gli anzianotti di oggi sono quelli che con il loro sudore hanno tirato su l’Italia dopo la 2a Guerra Mondiale e dopo il piano Marshall…e dovremmo solo sederci ed ascoltare…

    A volte sono logorroici, ma cosa conta? Ieri mio nonno ha raccontato per 1000sima volta la storia della sua esperienza a Milano, subito ho detto:”miiii che palle…” poi…ho pensato un attimo…”e quando non ci sarà più nessuno a raccontarmela?”… mia madre al max mi può raccontare di quella serata in discoteca, o di quella cena con gli amici….

    Io mi sento nipotina tutte le volte che vedo un anziano….

  14. Proprio stamattina ho letto un articolo di un giornale che parlava di una donna malata di 94 anni che qualcuno ha “spedito” in aereo dalla sorella che vive a Cremona senza che quest’ultima ne sapesse qualcosa… Che tristezza la vita! E tutti gli anziani “parcheggiati” negli ospizi da alcune famiglie?

  15. Ciao Giombino,
    mi trovi assolutamente d’accordo…venerdi’ arriverà mia nonna a casa e si tratterrà per 2 mesi, ma credimi vorrei averla 365 gg all’anno… bisogna portare un assoluto rispetto agli anziani, scorbutici e non!

  16. Io avevo una nonna materna assolutamente meravigliosa mi mancano i suoi consigli le sue storie passate,però devo dire che gli anziani in fila nn ci fanno stare per esempio credono che tutto gli sia dovuto xchè “anziani”peccano di superbia a volte.

  17. Concordo con te danydonna anche io adoro le mie nonne anche se una ci fa morire da quanto a volte e permalosa ed egoista….ma è sempre mia nonnna.
    E’ come dire che tutti quelli che mettono i propri cari nelle case di riposo sono dei mostri NN E’ ASSOLUTAMENTE VERO CI BISOGNEREBBE ANALIZZARE CASO PER CASO

  18. Ciao ragazzi !

    permettete che , alla fine dei vostri commenti , anch’io dica la mia ?

    Bene .
    Anzitutto , se avessi saputo che avrei scatenato tutte queste discussioni , credetemi , evitavo di postare questo articolo !

    La verita , cari amici miei , è che , come ha detto giustamente Anna , che saluto , la vecchiaia è una brutta bestia .
    Ora , io da nipote , perdonatemi se mi sfogo , MA MI SENTO OFFESO E INCAZZATO NEL VEDERE CHE GLI ANZIANI VENGANO TRATTATI IN QUESTO MODO . QUESTO NON E’ ASSOLUTAMENTE GIUSTO !

    Scusate , volevo soltanto dire questo !
    Adesso passiamo ai saluti !

    Ciao Sandra , ciao Tosca , ciao anna , ciao Benny , ciao Uazzissima , ciao Muriel , ciao Eureka , ciao Danydonna : vi giunga il mio più sincero abbraccio !!!!

    Riusciro ad abbracciarvi tutti ???? :-)

  19. Non so quando e se mai leggerai il mio commento,ma provo lo stesso sgomento e lo stesso senso di impotenza tuo, e anche la rabbia, nel vedere che non si riesce a trovare una strada praticabile per il sostegno dell’anziano nel suo luogo di origine, me ne accorgo da figlia che, per stare vicino ai miei un domani dovrò o farli trasferire o trasferirmi io.
    E quesa situazione,che non mi piace affatto, mi fa capire piu che altro, che il mondo è andato in una direzione centralizzante, verso i grandi centri appunto, e che la periferia resta sempre e comunque una periferia, poco danaro, ma ancora di più, una differenza abissale tra città, paese e borgata. Vabbè, grazie dello sfogo.

Scrivi un commento

SEGUIMI ORA SU TWITTER: Non perderti il mio format in diretta e partecipa in prima persona! I tuoi commenti saranno letti in diretta! CLICCA QUI!