Google presenta il nuovo "Android Oreo" (e si allea con Walmart)

Google Oreo arriva a breve

Google presenta “Oreo”, la nuova versione di Android, e, intanto, si allea con Walmart nel tentativo di scalzare Amazon: scopriamo insieme i dettagli.

Google è pronta a stupirci con il nuovo Android “Oreo”, l’ottava versione di Android che si preannuncia ricchissima di novità: come sempre, intanto, prosegue la tradizione di chiamare le versioni di Android con nomi di dolci o biscotti.

Le novità sono davvero tante: aumenta, anzitutto, la fluidità dei menù e la facilità di passaggio da una finestra all’altra. In questo senso, da Google commentano:

Avete mai provato a guardare un video tutorial su YouTube prendendo contemporaneamente appunti sul telefono?  Grado di difficoltà: 9 su 10. Android O risolve la situazione grazie a “picture-in-picture”, che consente di visualizzare due applicazioni simultaneamente: è come avere la capacità di essere in due luoghi allo stesso tempo! Siete sommersi dalle notifiche, ma mancano sempre quelle delle app che amate di più? Succede spesso anche a me. Con Android O, grazie agli indicatori di notifica potete semplicemente toccare l’icona per vedere cosa c’è di nuovo nelle applicazioni – tipo quelle più importanti che avete nella home – e poter agire rapidamente!

Grande spazio e risalto è stata dalla sicurezza, punto “cardine” dei moderni Sistemi Operativi per cellulari, sempre più (negativamente) protagonisti di hacker e malintenzionati: Google Oreo, in questo senso, introduce importanti modifiche a livello software per fronteggiare gli attacchi di malware ed hacker.

Altro dato importante – finalmente – è il miglior uso della batteria, dal momento che le applicazioni in background vengono ridotte al minimo, con un conseguente minor consumo della batteria, ed un Sistema Operativo che – stando a quanto dichiarato – è diventato due volte più veloce rispetto ai suoi predecessori!

Arrivano, inoltre, 60 nuove emoticon e la possibilità di provare applicazioni senza installarle!

In Google, insomma, “bollono” grandi cose, compresa – cambiando discorso – una collaborazione con Walmart, importante catena americana di negozi al dettaglio: obiettivo dichiarato è scalzare Amazon dal primato di “re incontrastato dello shopping online”. Allo studio di Google c’è la possibilità di integrare lo “shopping vocale” in Google Assistant, così da rendere ancora più semplice ed agevole cercare prodotti ed acquistarli!

Staremo a vedere, insomma, se le “grandi manovre” di “Big G” gli permetteranno di mantenere la sua posizione di “monopolista” in fatto di Sistemi Operativi per cellulari, soprattutto nell’ottica dell’annosa battaglia contro iOS (che, tra le altre cose, rilascerà a breve la versione “11” del suo Sistema Operativo! N.D.Giomba), e se, davvero, riuscirà ad avvicinarsi, o, addirittura, “scalzare” il colosso Amazon nel mercato dello Shopping Online!

Scrivi un commento

SEGUIMI ORA SU TWITTER: Non perderti il mio format in diretta e partecipa in prima persona! I tuoi commenti saranno letti in diretta! CLICCA QUI!